facebook twitter rss

Minaccia un uomo con un coltello
e aggredisce due carabinieri:
37enne finisce in manette

MONTEGRANARO - Si tratta di un uomo di origini magrebine. Per lui lunedì si terrà il processo per direttissima
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina a Montegranaro i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in via risorgimento dove, poco prima, un magrebino, pregiudicato, per futili motivi era stato minacciato con un coltello di genere vietato e aggredito, senza gravi conseguenze, da un suo connazionale, in evidente stato di ebbrezza alcolica, B.A. 37enne pregiudicato, che è stato immediatamente rintracciato e bloccato dai militari. Accompagnato in caserma, per ulteriori accertamenti, l’uomo è andato in escandescenza e con proposito autolesionistico, ha colpito con i pugni i quadri in vetro affissi in sala d’attesa, costringendo i carabinieri a contenere con la forza gli impeti violenti dell’esagitato. Ma non basta: l’uomo ha anche aggredito con calci e pugni i due militari ai quali ha procurato lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 5 e 2 giorni. A quel punto è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale,  lesioni personali e porto abusivo di armi. Il coltello e’ stato sequestrato. L’arrestato e’ stato tradotto nelle camere sicurezza della compagnia di Fermo in attesa del rito direttissimo disposto per lunedì dall’autorità giudiziaria fermana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X