facebook twitter rss

L’immigrazione al centro del dibattito alla Festa de L’Unità di Lido di Fermo

FERMO -  La giornata di domani, 21 Agosto, è stata  organizzata dal Circolo Fermo Est, il quale ha deciso di trattare il tema dell’immigrazione. Il Circolo sostiene che questo tema si può affrontare in molti modi
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue  la Festa de L’Unità di Lido di Fermo, organizzata dal Partito Democratico cittadino.  La giornata di domani, 21 Agosto, è stata  organizzata dal Circolo Fermo Est, il quale ha deciso di trattare il tema dell’immigrazione. Il Circolo sostiene che questo tema si può affrontare in molti modi. “Noi abbiamo scelto quello più consono alla nostra realtà territoriale che vede occupate molte realtà nell’accoglienza e nella capacità di affrontare la presenza degli immigrati che negli ultimi due anni è diventata sempre più massiccia e variegata”.

” Attraverso una riflessione a tutto campo affrontiamo l’argomento da più versanti in modo che, sebbene non pretendiamo di essere esaurienti dato il tempo e la destinazione dell’evento, possiamo dare una panoramica fedele e soprattutto sensibilizzare su un argomento a noi così vicino”.

Questa la scaletta: ” Breve presentazione di Ombretta Morganti dei relatori e del problema da affrontare In ordine di tempo e distribuiti in 15 m’ ciascuno interverranno: L’assessore al turismo e alla cultura del comune di Porto San Giorgio Elisabetta Baldassarri che illustrerà la presenza sia degli immigrati in ambito regionale,provinciale, comunale,,delle varie risposte di accoglienza con brevi riferimenti legislativi, -il responsabile della comunità Mondo Minore  Giacomo Sciortino esperto sulla problematica legata ai minori non accompagnati, presenti nelle nostre strutture, l’operatrice Lucia Interlenghi impegnata nella struttura del Seminario che opera nel progetto di prima alfabetizzazione e dell’acquisizione delle prime strutture linguistiche da parte dei neo arrivati e non solo.   La presenza di alcuni immigrati e della loro testimonianza concluderà l’incontro lasciando lo spazio agli interventi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti