facebook twitter rss

Poderosa, il neo capitano Amoroso
entusiasta per il ritorno in gialloblù

SERIE A2 - Felice di trovarsi alla guida del rinnovato quintetto di Montegranaro, domani disputerà un derby “familiare” contro il fratello Francesco, realizzatore di spicco della Rossella Virtus Civitanova Marche. Nell'incontro con la stampa snocciolati diversi temi ad anticipare i contenuti del campionato alle porte
venerdì 25 Agosto 2017 - Ore 18:06
Print Friendly, PDF & Email

Ronny Bigioni e Valerio Amoroso

PORTO SAN GIORGIO – Valerio Amoroso, classe 1980, una certezza (con una passata militanza nella Sutor) per la conquistata serie A2, risponde così alle curiosità pre-campionato direttamente dalla location sangiorgese del Cobà, dove insieme a coach Ceccarelli e all’amministratore delegato societario, Ronny Bigioni, è stato presentato alla stampa.

In merito all’ingaggio commenta per come segue:

“Non vedevo l’ora di ritornare in città, avevo cercato davvero col cuore questo rientro nella Poderosa – sorride propositivo ed infervorato -. Il presidente e la famiglia Bigioni, insieme al gm Alessandro Bolognesi ed al coach Gabriele Ceccarelli stanno davvero lavorando tanto per metterci in condizione di toglierci delle soddisfazioni. E’ per me davvero un onore far parte del loro progetto. Inoltre, vivo nelle Marche da 10 anni e mi sono sempre sentito a casa qui.”

Da sinistra Ceccarelli, l’addetto stampa Marco Pagliariccio ed il protagonista di giornata, Amoroso

Sulla sua adesione al progetto “Poderosa Family”:

“Il settore giovanile marchigiano deve essere incoraggiato. Io per primo sono fiero di poter contribuire a finanziarlo ed a sponsorizzarlo: questo splendido sport ha bisogno di appoggio e tutto lo slancio deve partire proprio dai più piccoli, la cui fiducia ed il cui entusiasmo va coltivato soprattutto con progetti stimolanti e positivi come quello rivolto ai giovani atleti proposto dalla nostra società”.

Sulla fascia da capitano datagli dal coach Ceccarelli:

“Sinceramente mi ha colto alla sprovvista! Non me lo aspettavo e soprattutto vi assicuro che non è facile fare il capitano, anche perché, (sorride scaramanticamente), nella passata società il caposquadra non ha avuto molta fortuna! Scherzi a parte, la vicinanza del grande Eugenio Rivali (ex-capitano), la sua esperienza, mi sarà proprio di sostegno e di insegnamento”.

Valerio Amoroso, ala forte e neo capitano della Poderosa Basket

Sulla squadra di cui si troverà alla guida:

“Mi piace, avverto una forte determinazione. Partiamo carichi verso l’obiettivo salvezza, ma anche con la volontà di fornire un bello spettacolo a chi verrà a vederci giocare”.

Sulla location sangiorgese del Palasavelli e sul tifo:

“E’ fondamentale sfruttare questo grande palazzetto, con un trascorso storico importante, per richiamare più gente possibile. Sarebbe davvero bello sentire lì dentro il calore di tutti i nostri sostenitori: so che i ragazzi di Montegranaro, che noi rappresentiamo, saranno in grado, con la loro energia, di coinvolgere vecchi e nuovi tifosi da tutto il territorio”.

Il tecnico gialloblù Gabriele Ceccarelli

Ed è proprio rivolto ai sostenitori gialloblù che non vedono l’ora di vederlo sotto al cesto, l’invito che Valerio Amoroso fa per domani, al Palasport di Montegranaro, ore 18:30, per la partita amichevole contro il Rossella Virtus Civitanova Marche: “Venite numerosi, perché domani devo battere mio fratello Francesco” ha concluso sorridendo.

Silvia Remoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X