facebook twitter rss

Gran Fondo del Fermano,
tutti in sella il 15 ottobre

CICLISMO - Percorso articolato per 65 km, spalmato tra la costa adriatica di Porto Sant'Elpidio e le colline della provincia. Definita anche "dei due santuari" considerano i passaggi presso la Madonna dell'Ambro e della Corva
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – La Gran Fondo del Fermano, giunta alla sua seconda edizione, si svolgerà il 15 ottobre a conclusione del programma agonistico: il Grande Ciclismo a Porto Sant’Elpidio.

La città, importante centro calzaturiero internazionale, rappresenta anche uno splendido centro turistico con spiagge incontaminate dalla cementificazione, ribattezzata anche la “città dell’accoglienza”, dopo aver dato ospitalità ai migliaia di senzatetto, sfollati dal territorio appenninico causa terremoto.

La Gran Fondo del Fermano si svolge nel cuore della provincia di Fermo, lungo la valle del Tenna e vuole essere il collegamento tra mare e montagna, toccando due santuari importanti del nostro territorio, portando un messaggio di solidarietà e di ottimismo proprio a quelle popolazioni che Porto Sant’Elpidio ha dato ospitalità.

Si parte a sud della città, pedalando per 65 km lungo le sponde del fiume Tenna, attraversando 15 comuni si arriva al Santuario della Madonna dell’Ambro (la piccola Lourdes), nel cuore del parco dei Monti Sibillini. Dal Santuario giro di boa e sullo stesso percorso e si punta dritto verso il mare per arrivare al centro di Porto Sant’Elpidio sulla “Costa della Corva”, storica salita dove spesso sono transitati i professionisti con passaggi della Tirreno Adriatico. Al culmine di questa salita, pendenza media 10%, di circa 1 km, si trova il Santuario Madonna della Corva è proprio davanti alla Chiesa sarà tracciata la linea di arrivo e allestito il quartier tappa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X