facebook twitter rss

‘Sul lavoro il Governo ha fallito’:
la sfida dei giovani di Forza Italia

POLITICA - Programmato un incontro aperto per venerdì 29 settembre alle ore 21.30 nella sede del Coordinamento provinciale Forza Italia di Fermo
Print Friendly, PDF & Email

 Il gruppo Giovani di Forza Italia-Porto San Giorgio ha programmato per venerdì 29 settembre, alle ore 21.30 nella sede del Coordinamento provinciale Forza Italia di Fermo, in viale Trento, una riunione con i giovani del Fermano.

L’incontro ha l’obiettivo di parlare, confrontarsi e cercare di apportare un significativo contributo alla soluzioni dei problemi su scala nazionale che hanno inevitabili ripercussioni sul territorio.

“Stiamo parlando delle problematiche legate al lavoro e alla disoccupazione – scrivono i responsabili del gruppo – con particolare attenzione al crollo delle assunzioni a tempo indeterminato e al dilagante precariato, alla sicurezza e alle problematiche connesse al disagio giovanile. In materia lavorativa si assiste a un sempre crescente precariato lavorativo che incide significativamente sulle prospettive familiari e sociali dei nostri giovani. E il Governo non ha saputo minimamente imprimere un’inversione di tendenza a un declino occupazionale che sta minando le basi sociali e assistenziali italiane e locali. A ciò si aggiunga l’evidente difficoltà dei settori calzaturiero e turistico che da sempre rappresentano il motore dell’economia e del lavoro della nostra provincia. I giovani di Forza Italia non vogliono restare a guardare e subire supinamente le scelte scellerate del Governo. Per questo motivo si incontreranno, per una prima riunione programmatica, il prossimo 29 settembre, in vista dell’attivazione di servizi per i cittadini nella provincia di Fermo. L’incontro è aperto a tutti coloro che, giovani e meno giovani, vogliono apportare il loro contributo alla discussione, o più semplicemente cercare assistenza, suggerimenti e supporto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X