facebook twitter rss

Al Ferranti passa la Biagio,
alza la testa Porto Sant’Elpidio!

ECCELLENZA - Seconda giornata di campionato e il bilancio parla di tre gol al passivo e zero segnati in questo avvio per i rivieraschi. Attacco sterile e centrocampo troppo molle, i rossoblù vincono di grinta
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Era il 9 marzo del 2008 quando al Ferranti si sfidarono per l’ultima volta, in Eccellenza, Porto Sant’Elpidio e Biagio Nazzaro Chiaravalle. Allora finì con un pareggio ricco di emozioni (2 a 2) e al termine del campionato a farne le spese fu la formazione elpidiense retrocedendo in Promozione. Quest’oggi, di ritorno in Eccellenza dopo 9 anni, il Porto Sant’Elpidio non brilla e finisce per cadere nella seconda disfatta in campionato (terza stagionale). Il capocannoniere del girone B di Promozione della passata stagione, Riccardo Cingolani, resta troppo isolato, così da non poter quasi mai impensierire l’estremo ospite. Troppe le assenze di livello in casa rivierasca: oltre ai noti Castracani, Ribichini e Stortini, anche la stella Riccardo Cuccù non è al meglio a causa di uno strappo e si accomoda in panchina. Ospiti che, invece, contano tra gli indisponibili solo Nicola Focante.

IL TABELLINO

PORTO SANT’ELPIDIO 0 (3-4-1-2): Ciccarelli; Mengo, Chiappini, Marconi; Simoni (37′ st Cuccù Riccardo), Ionni, Marozzi (11′ st Islami), Nicolosi; Marziali; Cingolani, Belletti (17′ st Cimadamore). A disposizione: Smerilli, Marcantoni, Balestra, Brunelli. All. Stefano Cuccù

BIAGIO NAZZARO 2 (4-3-1-2): Recchi; Sampaolesi, Medici, Gradara, Domenichetti; Santoni, Rossini, Cecchetti; Remedi (13′ st Sulejmani); Pieralisi (25′ st Daidone), Cavaliere (19′ st Carsetti). A disposizione: Marziani, Mengaroni, Brega, Parasecoli. All. Massimo Lombardi

RETI: 20′ pt Cavaliere (R), 41′ st Carsetti

ARBITRO: Matteo Bottin di Ancona, assistenti Mirko Chirico di Ancona, Marco Mangiaterra di Macerata

NOTE: Ammoniti Nicolosi, Ionni, Cecchetti; corner 2-3; recupero +0′ +4′; spettatori 200 circa

LA CRONACA

Al Ferranti per la seconda giornata del campionato di Eccellenza scendono in campo Porto Sant’Elpidio e Biagio Nazzaro Chiaravalle. I locali guidati da mister Stefano Cuccù si schierano con un 3-4-1-2 con la sorpresa Paolo Chiappini a fungere da playmaker basso affiancato da Mengo a destra e Marconi a sinistra. A centrocampo l’esperienza di Ionni e l’inventiva di Marozzi trovano sfogo sulle fasce: a destra Simoni e a sinistra Nicolosi, incaricati di ricoprire sia la fase difensiva sia quella offensiva. L’under Marziali schierato da jolly di interdizione a fare da raccordo tra centrocampo e attacco alle spalle di Belletti e Cingolani. Gli ospiti di mister Lombardi rispondono con un 4-3-1-2 con Remedi sulla tre/quarti a supportare Pieralisi e Cavaliere.

Il match regala pochissime emozioni. Prime battute giocate alla pari dalle due formazioni, ma l’equilibrio si sposta in favore degli anconetani quando al 20′ del primo tempo il fischietto anconetano Matteo Bottin indica il dischetto, sanzionando con il giallo l’atterramento di Nicolosi su Cecchetti. Dagli undici metri Cavaliere spiazza Ciccarelli. Sterile la reazione dei padroni di casa, che alternano folate individuali (Cingolani e Marozzi) a disattenzioni collettive. Nella ripresa mister Cuccù muove la scacchiera inserendo qualche pedina in più, ma la difesa dei biagiotti rimane compatta. Nel finale a pochi minuti dal termine (41′ st) arriva anche il gol del raddoppio ospite che chiude i conti: Carsetti è il più lesto di tutti ad insaccare nella mischia creatasi in area elpidiense in seguito ad un calcio di punizione sull’out di sinistra. Passivo troppo pesante (visto che Ciccarelli non si è mai sporcato i guantoni) in un match sbloccato grazie ad un calcio di rigore. La terza di campionato vedrà i rivieraschi di scena nella tana della Forsempronese (domenica 24 settembre alle ore 15.30).

Leonardo Nevischi

Fotogallery

Le squadre pronte per l’ingresso in campo

Un minuto di raccoglimento per le vittime di Livorno

Il saluto delle due formazioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti