fbpx
facebook twitter rss

Riparte il settore giovanile
della Virtus Servigliano

TENNIS TAVOLO - Due appuntamenti di prova gratuiti poi sotto con le lezioni, in programma dall'ottobre venturo ad aprile 2018. Il tutto sotto l'occhio attento di istruttori qualificati
Print Friendly, PDF & Email

I protagonisti dello stage

SERVIGLIANO – Riprendono i corsi di tennis tavolo organizzati dalla Virtus nel palasport di Servigliano, aperti ai ragazzi da 6 ai 18 anni.

Saranno coordinati dagli istruttori Lucio Censori e Alessandro De Vecchis, tra i giocatori più forti a livello regionale. I due si avvarranno della collaborazione dei tesserati Fitet Maurizio Monini, Alessandro Meo e Marco Grilli.

Le lezioni tecniche vedranno gli allievi impegnati in palestra per una, due o tre volte alla settimana, a seconda dell’età e del livello. Per due giovedì consecutivi (il 21 e il 28 settembre), la Virtus apre il palasport per due lezioni di prova gratuite: tecnici e tesserati Fitet saranno a disposizione dei ragazzi interessati ad avvicinarsi al tennis tavolo.

I corsi veri e propri cominceranno nel mese di ottobre e si protrarranno fino ad aprile 2018. Il settore giovanile della Virtus Servigliano nelle ultime due stagioni ha ottenuto brillanti risultati a livello regionale e nazionale, con diversi atleti qualificati ai Campionati italiani giovanili.

Giorni fa, proprio Alessandro Meo, uno dei migliori allievi del vivaio della Virtus, ha conquistato il settimo posto nazionale ai Giochi della Gioventù con la maglia del liceo scientifico “Gentili” di Sarnano. Va detto che Servigliano viene scelto diverse volte all’anno dalla Federazione tennis tavolo per stage giovanili, con tecnici federali nazionali, aperti a tutte le società delle Marche.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X