facebook twitter rss

I Sibillini risuonano
coi bramiti dei cervi in amore

FOTO - Gli scatti di Simone Gatto realizzati nei pressi di Frontignano
Print Friendly, PDF & Email

Il bramito del cervo

Siamo a fine settembre, e anche quest’anno come ogni anno oramai i 4-600 cervi dei Sibillini vanno in amore, e i loro maschi fanno dei versi possenti che ricordano i muggiti dei tori e i ruggiti dei leoni, questi versi riempono di suoni al tramonto e all’alba le foreste di faggio e le praterie dei Sibillini.
Il fotografo naturalista e Guide Aigae (Associazione italiana guide ambientali escursionistiche) Simone Gatto del “Camoscio dei Sibillini” anche ieri ha svolto una sessione fotografica per immortalarli nei pressi di Frontignano di Ussita. Domani il bis.
La cosa fondamentale è stare in silenzio, rimanere immobili e mimetizzarsi con la vegetazione per non infastidirli e avere la fortuna che loro si avvicinino a noi per poterli così vedere da vicino.
ecco alcune foto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X