fbpx
facebook twitter rss

Guardolificio Diomedi,
il sogno Serie A1 è realtà!

SOFTBALL - Battute le ragazze del New Bollate nella finalissima playoff disputata ieri presso il diamante di gioco sito nel quartiere La Croce di Montegranaro. Per le veregrensi del presidente Caminonni si tratta di un risultato storico
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente Caminonni raggiante per la conquista della massima serie

MONTEGRANARO – E’ fatta, il Guardolificio Diomedi sbaraglia la concorrenza negli spareggi promozione e vola in Serie A1. Ieri, tra il tardo pomeriggio e la prima serata, le ragazze del presidente Luciano Caminonni hanno infatti regolato i conti con il New Bollate, mettendo a segno una doppietta che ha sterilizzato l’esito della finale di andata in terra lombarda.

Sabato scorso, nella prima parte della finale play off, quella di andata, i due scontri tra le contendenti avevano mandato a referto un pari e patta, con il definitivo 1 – 1.

Avendo vinto il concentramento della prima fase playoff, con le stesse del New Bollate e Verona, Montegranaro aveva dunque già acquisito a monte il diritto di disputare la finalissima e, non da meno, l’eventuale quinta sfida, a fungere da “bella”, in casa.

Gara che non si è resa necessaria perché ieri è stato inferto il colpo, pardon, i colpi del ko. Gara 3, andata in scena alle 18.00 , è stata vinta per 8 – 1, e gara 4, il match ball per le montegranaresi, disputata alle 20.30, ha sorriso alla ragazze locali addirittura per 12 – 5. Il computo finale dei confronti ha dunque decretato il 3 – 1 a favore delle fermane, facendo così maturare il passa per l’A1.

“In precedenza, sotto la vecchia denominazione di Unione Fermana, erano stati disputati alcuni campionati di Serie A1 – ha dichiarato Giuseppe Morresi, dirigente del sodalizio in rosa -, ma per la nuova organizzazione riconducibile al Guardolificio Diomedi si tratta della prima volta in assoluto. Il palcoscenico della massima serie non ci è pertanto nuovo, ed è il giusto premio per una stagione del tutto positiva, da incorniciare, considerando che a primavera abbiamo già portato a casa la Coppa Italia di Serie A2, avendo avuto la meglio agli atti decisivi dove a Langhirano (Parma) proprio contro il New Bollate e Verona, la crema della stagione sportiva, dimostratasi tale anche nei playoff di campionato che ci hanno decretati i migliori ancora una volta”.

Paolo Gaudenzi

La gioia delle giocatrici a risultato ottenuto

I dirigenti veregrensi raggiungono la squadra in campo per i complimenti


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X