fbpx
facebook twitter rss

Riparte la stagione della Malloni,
le disposizioni per l’accesso al palace

SERIE B - Costo dei tagliandi, agevolazioni, sconti e campagna abbonamenti. Con la ripartenza del campionato la società elpidiense comunica le istruzioni per godere del basket di casa
Print Friendly, PDF & Email

L’interno del palace di via Ungheria

PORTO SANT’ELPIDIO – Cresce l’attesa per l’esordio in campionato della Malloni che domenica alle 18.00 affronterà la We’re Basket Ortona al Palas di Via Ungheria. La società biancoazzurra rende note le disposizioni per l’accesso all’impianto sperando di far cosa gradita ai tifosi e di agevolare l’afflusso al Palas.

Biglietto Intero riservato ai maggiorenni: 7,00 Euro . Rinnovata la collaborazione con il Conad di via Caserta che prevede uno sconto di 5,00 Euro a fronte di una spesa di almeno 30,00 Euro esibendo il biglietto d’ingresso al palasport.

Biglietto ridotto riservato ai ragazzi/e dai 14 ai 17 anni e donatori attivi Avis – Admo: Euro 2,00

Ingresso omaggio per soggetti con qualsiasi disabilità psico-motoria, per ragazzi fino a 13 anni e per i tesserati delle società: Sporting Porto Sant’Elpidio, Faleriense Basket e Pallacanestro Porto Sant’Elpidio.

Gli addetti alla biglietteria hanno la facoltà di richiedere il documento di identità, i donatori Avis-Admo dovranno esibire il libretto delle donazioni, i tesserati delle sopracitate società dovranno invece fornire nome e cognome e squadra di appartenenza.

Sarà tuttavia ancora possibile sottoscrivere l’abbonamento per assistere alle gare interne al costo di Euro 50,00 (abbonamento unico).

Per l’occasione saranno aperti due botteghini a partire dalle ore 17.00: la tifoseria di casa è pregata di accomodarsi come di consueto nella tribuna sud mentre i tifosi provenienti da Ortona si posizioneranno nella tribuna nord nello spazio retrostante la panchina della squadra ospite.

Si ricorda che l’accesso al campo da gioco (parquet) è severamente vietato a tutti quei soggetti diversi dagli iscritti a referto, dirigenti accompagnatori delle società, addetti al campo e funzionari FIP, sia prima, durante e dopo la gara. L’impianto è videosorvegliato pertanto chiunque commetta atti di violenza che pregiudichi l’andamento della gara o che comporti sanzioni disciplinari alla società verrà denunciato alle autorità competenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X