fbpx
facebook twitter rss

“Green eyes”, il videoclip di Ribichini
e Monaldi dal viale della Stazione
sbarca sul web

MUSICA - Unitamente all’uscita del singolo, ovviamente, Ribichini e Monaldi stanno lavorando ad altri brani da portare in giro per l’Italia in versione live. A questo si affianca un progetto che va oltre “The Man” e che si prefigge di aiutare a condividere la musica inedita di artisti e band del territorio e di tutta la penisola
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi
Location il viale della Stazione a Porto San Giorgio. E’ qui che due musicisti del Fermano, Cristian Ribichini e Luca Monaldi, rispettivamente di Porto San Giorgio e Monte Urano, hanno ambientato il video che accompagna l’uscita del loro primo singolo inedito. Una ragazzo ed una ragazza che tra la folla si riconoscono, quasi il loro destino fosse segnato dall’inizio, e dopo una breve corsa si abbracciano coronando un sogno d’amore. Il tutto splendidamente rappresentato in quel viale, cuore pulsante di Porto San Giorgio. Girato lo scorso giugno, il videoclip da oggi può essere visto su Facebook e su YouTube, mentre il brano è disponibile su piattaforme di condivisione musicale come Spotify e iTunes. “The Man” è infatti il progetto inedito che nasce dall’incontro tra i due, entrambi chitarristi, ciascuno proveniente da diverse esperienze e diverse pubblicazioni che li hanno portati ad incontrarsi artisticamente solo nel 2016.

Ribichini, che è anche la voce di questo singolo, e Monaldi dopo un certosino lavoro nelle sale di registrazione hanno deciso nel 2017 di farsi conoscere con una canzone che li colloca sicuramente all’interno di un genere musicale indie, con tutte le sfumature che può racchiudere in sé. Il titolo del singolo è “Green Eyes” ed il video è stato realizzato invitando le comparse a partecipare direttamente su Facebook. L’appello non è caduto nel vuoto. Nel giro di qualche giorno i due musicisti sono stati sommersi di contatti. Non solo amici ma anche persone che hanno risposto per il piacere di collaborare al progetto. Unitamente all’uscita del singolo, ovviamente, Ribichini e Monaldi stanno lavorando ad altri brani da portare in giro per l’Italia in versione live. A questo si affianca un progetto che va oltre “The Man” e che si prefigge di aiutare a condividere la musica inedita di artisti e band del territorio e di tutta la penisola. “Un grazie speciale –dice Ribichini- va ai musicisti che hanno partecipato alla registrazione del singolo: Sandro Capancioni al basso, Johnny Ternati alla batteria e Massimo Mancinelli al piano e alle tastiere”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X