fbpx
facebook twitter rss

Il Chiesanuova impone la
legge di casa, il Monturano Campiglione
rimane a bocca asciutta

PROMOZIONE - Chiaraberta e Medei condannano la selezione di mister Roberto Bagalini alla sconfitta di giornata. Finale edulcorato dalla punizione di Reucci trasformata nel definitivo 2 - 1 a favore dei maceratesi
Print Friendly, PDF & Email

CHIESA NUOVA di TREIA (MC) – Si chiude con una sconfitta per 2 – 1 la sortita in terra maceratese deli uomini di mister Roberto Bagalini. I primi 20′ sono però nel segno del Monturano Campiglione, con un miglior impatto sulla partita ed a rendersi dunque pericoloso con alcune incursioni dalla sinistra ed un un’occasione, su tutte, in cui il portiere di casa salva il risulta su conclusione ravvicinata di Fabrizio Vallesi. Nel proseguo di frazione la partita staziona a centrocampo, con pochi pericoli da entrambe le parti.

Nel secondo tempo la gara riparte in modo simile, fino a circa al 20′ del secondo tempo, quando si materializza il primo cambio dei locali. I nuovi ingressi stimolano così la manovra dei padroni di casa e di li a poco c’è un 1 – 2 che manda in rete Chiaraberta. A cavallo della mezz’ora arriva anche il secondo gol maceratese, nato su una sbavatura difensiva fermana dove Medei cristallizza il raddoppio. Sul finale di gara, al 40′ circa, Reucci accorcia le distanze con una punizione dalla destra. Assalto all’arma bianca fino al triplice fischio, nel tentativo disperato di raggiungere il pareggio ma il fortino del Chiesanuova regge.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X