facebook twitter rss

Lucidio Ceci e padre Mario Bartolini al centro degli incontri organizzati da Aloe Onlus

FERMO/MONTEGIORGIO - Inizia a ottobre una serie di appuntamenti organizzati dall’associazione missionaria Aloe onlus, impegnata da oltre 18 anni in progetti di cooperazione internazionale
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Territorio fermano e cammini missionari, dalla Bolivia al Bangladesh, dal Perù alla Tanzania, al Brasile. Inizia a ottobre una serie di appuntamenti organizzati dall’associazione missionaria Aloe onlus, impegnata da oltre 18 anni in progetti di cooperazione internazionale. A presentarli nella sede presso la Casa delle Associazioni, sono Alice Ciccolini e Angelo Ricci. Dal 7 al 15 ottobre riflettori puntati sulla figura del missionario Lucidio Ceci, originario di Montegiorgio ma deceduto in Bangladesh nel febbraio del 2014, con l’iniziativa “Lucidio torna a casa”. Proprio ai bambini del paese asiatico lo stesso Ceci aveva dedicato 50 anni di vita. “Due anni fa Montegiorgio gli ha intitolato la Scuola Primaria Lucidio Ceci – spiega Alice Ciccolini, presidente Aloe – e questa iniziativa intende proporre il suo esempio alle giovani generazioni anche attraverso una lapide commemorativa che verrà scoperta domenica 15 ottobre alle 11, in occasione della giornata missionaria mondiale, nella piazza del paese.

Sabato 7 alle 16.30 al cineteatro Manzoni Frate Mago proporrà lo spettacolo per bambini Tutto è perfetta letizia, un sorriso per i bambini del Bangladesh. Abbiamo poi scelto di proiettare il film Vado a scuola del regista francese Pascal Prisson, – prosegue la presidente Aloe – venerdì 13 alle 21 sempre al cineteatro ma l’appuntamento cardine sarà sabato 14 ottobre alle 16, con un convegno sulla figura di ‘Lucidio Ceci e i missionari sulla soglia’. Verranno presentate le Lettere a Casa scritte dallo stesso missionario e raccolte in un libro inserito nella collana Quaderni Montegiorgesi, da parte Michela Vita, assessore comunale all’Istruzione”.

Moderato da Franco Pignotti, direttore progetti di Aloe Onlus, l’incontro prevede interventi di Don Mario Moriconi, responsabile Vicaria di Montegiorgio, Padre Pietro Maranesi, Franca Litarru piccola sorella di Gesù in Algeria e Padre Pier Luigi Lupi, missionario in Bangladesh che porterà la sua testimonianza sul lavoro svolto da Lucidio Ceci. Si tratta di una giornata nella quale l’attenzione sarà puntata sulle situazioni in cui il vangelo è annunciato in contesti estremi, nei quali non si può che puntare su testimonianze di azioni dirette e sul coinvolgimento personale con le persone. In serata al teatro Domenico Alaleona la compagnia teatrale Favolare porterà in scena lo spettacolo Forza Venite Gente. Il tutto con la collaborazione del Comune e della Vicaria di Montegiorgio.

Sabato 21 ottobre tornerà ad essere nostro ospite padre Mario Bartolini – aggiunge Angelo Ricci, volontario dell’associazione Aloe – il missionario passionista che vive da oltre 40 anni nell’Amazzonia del Perù, accanto alle comunità contadine e indigene, delle quali sostiene le lotte e la difesa dell’ambiente anche a rischio della propria libertà e che nel corso del tempo ha anche ricevuto varie minacce di morte”. Dal 2010 al 2012, lo stesso Bartolini ha subito un processo insieme ai capi delle comunità indigene per la promozione degli scioperi amazzonici del 2009. Già ospite di Aloe qualche tempo fa, il missionario originario di Roccafluvione (AP) tornerà a testimoniare con il suo carisma e la sua esperienza le condizioni di vita e di lavoro dei contadini dell’Amazzonia peruviana ai quali, anche attraverso una piccola radio locale, cerca di far comprendere i loro diritti.

Il mese di ottobre si conclude sabato 28 con l’incontro con padre Remo Villa, missionario della Consolata in Tanzania, la cui esperienza è raccolta nelle pagine di un libro, “Heka News, diario di un anno di missione”. Aloe Onlus sostiene il progetto di creazione di un bacino idrico dell’approvvigionamento dell’acqua in un territorio in cui è assente per molti mesi all’anno.
Il calendario proseguirà con altre iniziative a novembre e gennaio anche a Fermo e Porto San Giorgio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti