facebook twitter rss

Camera di Commercio di Fermo e formazione nelle scuole: la sfida vinta dell’alternanza scuola-lavoro

FERMO - Al via una missione in Romania guidata dal segretario Domenico Tidei, della quale fa parte Giancarlo Fermani membro il consiglio camerale e dalla dirigente scolastica del Carducci Galilei, Cristina Corradini, tesa a sostenere Progetto Erasmus presso la CCIAA di Prahova
Print Friendly, PDF & Email

“Fin dalla sua istituzione la Camera di Commercio di Fermo è stata in prima fila per favorire l’alternanza scuola lavoro”. Lo ha ricordato questa mattina il presidente Graziano Di Battista aprendo i lavori del convegno ‘Alternanza Day’ durante il quale è stato illustrato il progetto ‘Orientamento al Lavoro e alle Professioni’.  In sala presenti i dirigenti scolastici, diversi insegnanti, le associazioni di categoria, alcuni imprenditori e i rappresentanti degli ordini professionali.

“Il nostro obiettivo è quello di adeguare la formazione alle esigenze del mondo del lavoro, alle necessità delle piccole e medie imprese del territorio. Per l’alternanza ci siamo sempre spesi e continueremo a farlo vista l’apertura delle scuole, fino alla collaborazione con la Facoltà di Ingegneria Gestionale della Politecnica delle Marche. Oggi, con le nuove opportunità messe in campo da Unioncamere, siamo a disposizione per accompagnare le aziende verso l’iscrizione al Registro Alternanza scuola lavoro”, ha detto il presidente. 

A illustrare il progetto e gli effetti positivi del Registro è stato Domenico Tidei, Segretario generale della Camera che ha parlato anche dei vantaggi per le imprese che aderiranno al progetto, ad avere i ragazzi all’interno delle rispettive attività. Sugli sviluppi e le funzionalità del Registro Alternanza scuola lavoro è intervenuto Roberto Giacon di Infocamere, mentre Sabrina Sebastiani funzionaria della Camera ha spiegato i bandi attraverso i quali le imprese potranno accedere ai contributi lor dedicati e Giovannina Pacioni, dei Servizi anagrafici camerali ha illustrato il progetto Excelsior per l’orientamento e l’alternanza. E seguito un puntuale dibattito al termine del quale il presidente Di Battista ha auspicato una decisa crescita culturale che favorisca l’applicazione del progetto Alternanza Scuola Lavoro.

E in questa direzione inizia domani una missione in Romania guidata dal segretario Domenico Tidei, della quale fa parte Giancarlo Fermani membro il consiglio camerale e dalla dirigente scolastica del Carducci Galilei, Cristina Corradini. Missione tesa a sostenere Progetto Erasmus presso la CCIAA di Prahova (progetto guidato dalla Camera di Commercio della Boemia centrale, con partner la Camera di Commercio di Prahova in Romania, la CCIAA di Fermo e la Scuola di formazione professionale di Rakovnik in Repubblica Ceca), per la cooperazione tra le imprese e le istituzioni di istruzione e formazione professionale, che ha lo scopo di rafforzare la cooperazione tra le piccole e medie imprese e la formazione professionale. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X