facebook twitter rss

La Provincia chiama i giovani:
“Raccontate l’Europa in un video”

FERMO - Prorogati al 31 ottobre la scadenza per la presentazione da parte di ragazzi di età compresa tra i 18 e i 30 anni residenti nelle province di riferimento del Centro ED di Fermo Marche sud
Print Friendly, PDF & Email

La Provincia di Fermo ha prorogato al 31 ottobre i termini per la presentazione di un video promozionale sull’Europa. Il bando rientra tra le tante iniziative dello Europe Direct rivolte ai giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni residenti nelle Province di riferimento del Centro ED di Fermo Marche sud (Fermo – Macerata ed Ascoli Piceno); ai ragazzi viene chiesto di cimentarsi nella realizzazione di un video promozionale di 30 secondi sul tema dei 60 anni dai trattati di Roma, dal titolo “L’Europa di ieri di oggi e di domani” previsti nel bando pubblicato il 29/08/2017.

“Vogliamo coinvolgere sempre di più i giovani – commenta la presidente Moira Canigola – ad affrontare i temi dell’Unione Europea, a confrontarsi con le politiche, i programmi e le azioni che l’Unione Europea decide ogni giorno per assicurare ai suoi cittadini libertà, sicurezza e prosperità all’interno dei propri confini”.

“E’ per questo che abbiamo pensato di attirare la loro attenzione proponendo un concorso – commenta il consigliere con delega ai Servizi Europei e progetti comunitari Adolfo Marinangeli – nel quale i giovani si devono cimentare a promuovere l’Europa creando un video che, illustrando uno o più punti dei dieci trattati dal programma della Commissione Europea, favorisca la conoscenza dell’Unione”.

“Il concorso è rivolto sia alla popolazione studentesca – conclude il vice presidente con delega alla Pubblica Istruzione Stefano Pompozzi – che a tutti quei giovani di età compresa fra i 18 e i 30 anni i quali vogliono accrescere il proprio senso di appartenenza all’Europa approfondendone alcune tematiche”.

Il bando è scaricabile sul sito della Provincia di Fermo.

www.provincia.fermo.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X