facebook twitter rss

Il Montegiorgio monopolizza
l’Eccellenza, fertile incursione
in casa dell’Atletico Alma

CALCIO - Con un gol per tempo, Albanesi e Sbarbati piegano le resistenze domestiche dei fanesi, per la sesta vittoria consecutiva che mantiene saldamente a punteggio pieno la squadra di Paci al comando delle operazioni di torneo
domenica 15 ottobre 2017 - Ore 21:37
Print Friendly, PDF & Email

L’attaccante Sbarbati, nuovamente in gol per la sesta vittoria di stagione su altrettanti incontri disputati

BELLOCCHI di FANO – Compressore rossoblù. Le prime sei giornate di campionato hanno decisamente un solo padrone. La squadra di Paci è di fatto una macchina da punti, lesta a trasformare ogni gara, sino ad ora, in tre gettoni da aggiungere puntualmente alla classifica. Conoscendo la caratura e l’esperienza del mister, maturata niente meno che nei massimi palcoscenici calcistici nazionali, di certo virerà lontano dalla nostra trionfale analisi, predicando nello spogliatoio ( giustamente considerato il ruolo ) raziocinio, concentrazione e lavoro sui miglioramenti da apportare nelle interpretazioni tattiche delle gare. Dall’esterno, però, è oggettivamente inscalfibile la panoramica più che serena per un avvio di campionato decisamente spumeggiante.

IL TABELLINO

ATLETICO ALMA 0: Santini, Marongiu, Dominici, Bernacchia, Mei, Gabbianelli, Giunchetti (5 ’st Donini), Gambini, Rivi, Palazzi, Bufalo. All. Ceccarini

MONTEGIORGIO 2: Verdicchio, Donnari, Ruggeri, Omiccioli, Passalacqua, Marini, Nazziconi6 (37’ st Sulpizi), Polini, Sbarbati (48’ st Ferranti), Albanesi (47’ st Di Nicolò), Adami. All. Paci

ARBITRO: Vai di Jesi

RETI: 41’ pt Albanesi, 44’ st Sbarbati

NOTE: nessun ammonito; corner 3 – 3; recupero 0’ + 5’; spettatori 250 circa

LA CRONACA

A farne le spese, oggi, la generosa matricola fanese, condannata dunque al secondo stop consecutivo complici anche le assenze di Falcinelli e Damiani. Troppo il gusto assaporato sino ad ora dal fertile trio d’attacco composto da Albanesi, Sbarbati ed Adami per non pensare ad una nuova impresa corsara. Tridente innescato dall’ex Fano, Vis Pesaro e Fermana Omiccioli, mediano dal mancino puntuale, nella gara sotto i riflettori a giocare, di fatto, contro la seconda rappresentante calcistica della città natale.

La squadra di mister Ceccarini butta sul prato verde un buon primo tempo, mandando tra gli appunti le trame griffate da Rivi, Marongiu e Palazzi. Allo scadere di frazione ecco però in attività il piede di Albanesi, da calcio franco, a beffare l’estremo Santini per la rottura degli equilibri.

Nel secondo tempo il Montegiorgio tiene a debita distanza la compagine di casa, pungente con un break di Bufalo non capitalizzato al meglio da Palazzi. A far scendere le speranze fanesi del pari, consegnando dunque la sicurezza della vittoria ai fermani, ecco poi il raddoppio di Sbarbati servito da una transizione orchestrata da Adami. Il campo di Fano è dunque espugnato, la capolista torna a casa con lo scalpo della sesta vittima sportiva. Verrebbe da dire, con l’avallo dei tifosi montegiorgesi “avanti il prossimo”…

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X