facebook twitter rss

Matteo Renzi a confronto
anche con gli imprenditori
di Porto Sant’Elpidio

POLITICA - Presenti in stazione il sindaco Franchellucci, la segretaria cittadina Canzonetta, il segretario provinciale in pectore Alessandrini, il segretario regionale Comi, oltre ai parlamentari Morani, Petrini e Verducci
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Dopo Montegranaro, il segretario del Pd Matteo Renzi ha raggiunto la stazione di Porto Sant’Elpidio per riprendere il suo tour. Prima però, si è fermato per circa 20 minuti a parlare con imprenditori della città costiera, che gli hanno sottoposto diverse questioni riguardanti il comparto calzaturiero.

Presenti anche il sindaco Nazareno Franchellucci, la segretaria cittadina del Pd Patrizia Canzonetta, il segretario provinciale in pectore Fabiano Alessandrini, il segretario regionale Francesco Comi, oltre ai parlamentari Alessia Morani, Paolo Petrini e Francesco Verducci.

“Sono veramente soddisfatta che il segretario nazionale abbiamo voluto confrontarsi anche con le aziende di Porto Sant’Elpidio – commenta la Canzonetta -. Tante sono state le domande e i dubbi sollevati dai nostri imprenditori, che hanno approfittato dell’occasione per sottoporre anche proposte concrete a Renzi. Quella di oggi è una giornata importante per me e per tutto il nostro partito, un primo momento di riflessione e di stimolo in vista delle prossime tornate elettorali”.

“E’ un segnale importante quello che ha dato il segretario del partito – ribadisce il sindaco Franchellucci – dimostrando vicinanza ad un settore che sta vivendo una crisi tremenda da diversi anni. Il dialogo sulla crisi è proseguito anche con alcuni cittadini durante la sua permanenza. Personalmente ho avuto la possibilità di salire sul treno per un confronto serrato con i sindaci del cratere, che stanno vivendo la fase di ricostruzione e che hanno chiesto certezze, tempi rapidi e soprattutto un dialogo più importante con la nuova commissaria. Altra richiesta è stata quella di investire sulla comunicazione delle cose fatte e su quali saranno i tempi reali dell’installazione delle casette e della ricostruzione leggera”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti