facebook twitter rss

Festa per l’arrivo dell’autunno,
Pedaso si veste di nuovi colori

PEDASO - Appuntamento in viale della Repubblica, domani dalle 18 e domenica 22 ottobre dalle  11 per due giornate di festa
Print Friendly, PDF & Email

“L’autunno – fanno sapere il Comune e la Pro loco di Pedaso – è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore. Si apre la festa d’Autunno di Pedaso, con le parole dello scrittore e filosofo Albert Camus. Dopo una estate piena di soddisfazione la Pro Loco di Pedaso propone due giornate di festa per dare il benvenuto all’autunno e come location sceglie il viale della Repubblica, la più grande area pedonale di Pedaso piena di alberi e di piante che raccontano con i loro colori l’arrivo della nuova stagione”.

“Siamo un bel gruppo affiatato – afferma il presidente della Pro Loco Pedaso Giuseppe Marconi – tante persone che hanno dato una mano per i tanti eventi organizzati e non potevamo non festeggiare insieme anche l’arrivo dell’Autunno con una festa da condividere insieme. Tante cose buone da mangiare per un menù ricco e a tema di stagione: polenta con sugo bianco e rosso, braciole e salsicce cotte sulla brace, olive all’ascolana e patatine fritte, il tutto con ottimo vino novello del nostro territorio. Tanta musica ad allietare questi momenti che rappresentano un punto importante di incontro per i membri della comunità. Naturalmente non potevano mancare le castagne cotte sul fuoco che sanno sempre raccontare una stagione magica come l’Autunno piena di colori e di sapori”.
L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Pedaso: “Vi aspettiamo a Pedaso – afferma l’assessore alla Cultura Carlo Maria Bruti – per due giornate da vivere insieme in compagnia, una bella iniziativa che coinvolge tutto il paese, un grazie alla Pro loco per tutto quello che fanno”.
Appuntamento a Pedaso, in viale della Repubblica, domani dalle 18 e domenica 22 ottobre dalle  11 per due giornate di festa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti