facebook twitter rss

Quasi 2 milioni per la Provincia
e condivisione su variante Girola:
le conferme di Cesetti

REGIONE - L'assessore rimarca come i criteri di ripartizione delle risorse siano stati preventivamente concordati e condivisi con la presidente Canigola, così come la realizzazione della nuova strada
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore regionale al bilancio, Fabrizio Cesetti

Alla Provincia di Fermo andranno nel 2017 1.950.000 euro di contributo straordinario assegnato dalla Regione Marche. “Ad Ascoli – afferma l’assessore regionale Fabrizio Cesetti – andranno realmente 2.797.803,95 euro in quanto 1.152.196,05 sono rappresentati dallo svincolo di risorse proprie; a Pesaro realmente 800.000 euro in quanto 1.800.000 rappresentati dallo svincolo di risorse proprie; ad Ancona 2.500.000 euro; a Macerata 1.000.000 euro oltre due milioni di spazi finanziari per risorse proprie”.

Un contributo straordinario ripartito secondo criteri che prevedono una quota fissa (1.500.000 euro) per ciascuna Provincia, una quota variabile in proporzione agli indici elaborati da SOSE Spa relativamente agli squilibri finanziari provinciali in termini di risorse necessarie a copertura delle spese ed una quota che tiene conto delle concrete esigenze finanziarie di ciascuna Provincia connesse alla gestione dei bilanci di previsione per il 2017.

“Detti criteri sono stati preventivamente concordati e condivisi con la presidente Canigola ed è stato anche grazie alla sua sapiente determinazione, diretta ad ottenere una quota fissa uguale per tutte le Province, che la Provincia di Fermo ha ottenuto molto di più di quello che gli sarebbe spettato rispetto al numero degli abitanti e alla estensione del territorio”.

Percorso condiviso con la Provincia anche in merito alla variante della Girola. “Verrà stipulata una convenzione a tre già predisposta tra Regione, Provincia e Comune di Fermo per la realizzazione della strada ad opera della Provincia e per l’assegnazione delle competenze tra gli enti sia per quanto riguarda la nuova strada (alla Regione) che quella vecchia (dalla Regione al Comune di Fermo)”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti