facebook twitter rss

Calcinaro consigliere-segretario
alla prima seduta del Cal:
“Onorato di quest’incarico”

ANCONA - Prima riunione del Consiglio delle Autonomie locali (Cal), dopo il rinnovo della presidenza e dell'ufficio di presidenza che si è svolto lo scorso 6 ottobre nel corso della seduta plenaria dell'organismo
Print Friendly, PDF & Email

 

Il Consiglio delle Autonomie Locali, istituito con legge regionale nell’aprile del 2007, è l’organo permanente di rappresentanza istituzionale del sistema delle autonomie locali delle Marche, nonché di consultazione, concertazione e raccordo permanente tra Regione ed Enti locali. Oltre ad esprimere pareri sulle proposte di legge e sugli atti all’esame del Consiglio regionale di carattere economico-finanziario, di programmazione, pianificazione generale e settoriale, compresi quelli relativi ai finanziamenti dell’Unione Europea, può esercitare iniziativa legislativa.

Ed oggi prima riunione dopo il rinnovo della Presidenza e dell’Ufficio di Presidenza che si è svolto lo scorso 6 ottobre nel corso della seduta plenaria dell’organismo. Il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro chiamato a ricoprire l’incarico di consigliere segretario.

Numerosi i temi affrontati nella seduta odierna dall’organismo che vede il sindaco di Force, Augusto Curti Presidente, i vice Presidenti Alessandro Gentilucci (presidente Unione Montana di Camerino) e Maurizio Gambini (sindaco di Urbino), consiglieri segretari Liana Serrani (presidente della provincia di Ancona) e Paolo Calcinaro.

“Onorato di questo incarico – ha detto il Sindaco Calcinaro – cercherò di dare il mio contributo propositivo all’interno di questo organismo che rappresenta l’articolato e importante sistema delle autonomie locali”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti