facebook twitter rss

Allevatore dei Sibillini cerca
un terreno per 200 capre,
Adotta una Stalla si mobilita

FERMANO - Il gruppo di Sant'Elpidio a Mare ha raccolto la richiesta d'aiuto dell'uomo, intenzionato a spostare gli animali a quote più basse durante il periodo invernale
Print Friendly, PDF & Email

Un gregge al pascolo nell’area dei Monti Sibillini

di Andrea Braconi

Una segnalazione, l’ennesima da quando il progetto ha preso il via, raccolta immediatamente e riverberata attraverso la rete. Ad un anno esatto dalle scosse dello scorso anno, Adotta una Stalla non indietreggia di un passo e continua il suo lavoro di supporto agli allevatori della montagna.

Questa volta a chiedere una mano è un allevatore di Fiastra. “Ci ha contattato – spiega Cristiano Alessandri – per capire se attraverso i nostri contatti riuscivamo a trovare terreni nel Fermano o nel Maceratese a quote più basse per portare le sue 200 capre. Ovviamente è disposto a pagare l’affitto del terreno. Ci siamo mossi subito per cercare una soluzione perché siamo consapevoli che al momento le temperature sono accettabili ma che nelle prossime settimane inizieranno a scendere in maniera significativa, quindi questa cosa va fatta in maniera celere. Chi avesse informazioni può scriverci in privato, poi provvederemo noi a girare il messaggio all’allevatore”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti