facebook twitter rss

Malvatani: “Importanti investimenti per Fermo grazie alle politiche del Partito Democratico”

FERMO - Il capogruppo Pd : "Credo sia doveroso che il Sindaco rimarchi questa cosa, altrimenti sembrerebbe che tutte queste risorse cadano dal cielo"
Print Friendly, PDF & Email

“Se il sindaco Calcinaro sta mettendo in campo una visione ampia di città è sopratutto grazie agli investimenti ottenuti dal supporto di tutti i livelli istituzionali (sopratutto Regione e Governo) amministrati dalla politica del Partito Democratico. Credo sia doveroso che il Sindaco rimarchi questa cosa, altrimenti sembrerebbe che tutte queste risorse cadano dal cielo”.  Così il capogruppo del Pd in consiglio comunale Pierluigi Malvatani sottolinea il ruolo ricoperto dal suo partito a livello locale, regionale e nazionale, nel percorso d’investimenti presentato in consiglio comunale dall’amministrazione Calcinaro.

“Investimenti che – spiega Malvatani – per la città si possono articolare nei seguenti interventi: Risorse per il bando Iti Urbani, con la riqualifica dell’ex mercato coperto a polo tecnologica e del Terminal oramai quasi in abbandono per dare una visione moderna al centro storico, otto milioni di euro dal Governo per il Piano periferie per la costa Nord Fermana, sblocco delle risorse per la costruzione del nuovo ospedale ed una nuova prospettiva per tutta la località di Campiglione e, non ultimi, gli investimenti per il nuovo polo scolastico in conseguenza della tragedia del terremoto. Detto ciò per il bene comune della nostra città capoluogo adesso sta al Sindaco ed all’amministrazione governare tali finanziamenti condividerli e rendere realizzabili e pubblici i piani di attuazione. Il PD cittadino ed il suo gruppo consigliare come sempre saranno a disposizione per far crescere la città di Fermo e monitorerà l’azione della giunta in tutti questi campi con la dovuta accortezza ed attenzione”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X