facebook twitter rss

Centenario della Rivoluzione d’Ottobre: convegno al cineteatro Valdaso

PEDASO - "È un’occasione importante per scoprire un autore straordinario e approfondire un momento storico fondamentale" commenta il vicesindaco e assessore alla cultura Carlo Maria Bruti
giovedì 16 novembre 2017 - Ore 11:28
Print Friendly, PDF & Email

 

Sabato 18 novembre a Pedaso, alle ore 17 presso il cineteatro Valdaso, avrà luogo il convegno in occasione del centenario della Rivoluzione d’Ottobre in Russia. Per ricordare uno spartiacque drammatico nella storia attraverso lo sguardo di uno dei suoi testimoni più importanti e dimenticati.

Nella regione della Kolyma, l’estremo nord-est siberiano, Šalamov è rimasto per 17 anni, durante i quali ha conosciuto fatiche spossanti, fame, congelamenti. Liberato nel 1953 dopo la morte di Stalin, è stato sempre censurato, perseguitato e spiato: perchè voleva ricordare e raccontare. Non farlo avrebbe significato tradire, innanzitutto, se stesso. Una vita terribile, la sua, la vita derubata di un innocente.

Un convegno per approfondire e collocare la vicenda personale di un grande autore dentro la storia del comunismo sovietico, incastonata nel più ampio mosaico della tragedia e delle follie di un secolo sciagurato. « È un’occasione importante per scoprire un autore straordinario e approfondire un momento storico fondamentale – commenta il vicesindaco e assessore alla cultura Carlo Maria Bruti – che tuttavia ancora oggi non viene esplorato in tutti i suoi risvolti. Il nostro appuntamento vuole essere uno spunto per contribuire a individuare e cercare di superare quella che tuttora risulta essere una separazione tra la storia e la mitologia del ‘900».
Dopo i saluti del Sindaco Vincenzo Berdini e l’introduzione dell’assessore Bruti seguiranno gli Interventi delle professoresse Carla Piermarini e Maria Pamela Bulgini e del Dott. Attilio Tamburrini, moderati dal Prof. Settimio Marzetti. Gli intermezzi musicali saranno a cura della band Larry Stones & Friends.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X