facebook twitter rss

Fermana, Forò rescinde e
si accasa al Fabriano Cerreto

SERIE C - Il mediano, già prodotto del settore giovanile gialloblù, saluta la carovana canarina ed approda alla matricola di Serie D in cerca di maggior minutaggio
sabato 25 novembre 2017 - Ore 21:50
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – La Fermana comunica che in data odierna, dopo la risoluzione consensuale, il centrocampista Filippo Forò ha trovato l’accordo con il Fabriano Cerreto in Serie D.

Il mediano classe 1987, che in gialloblù aveva effettuato anche il Settore Giovanile prima di esordire nella vecchia Serie C nella stagione 2005/06, la scorsa estate era stato confermato a furor di popolo nello scacchiere a disposizione di mister Destro dopo essere stato uno dei protagonisti della trionfale cavalcata dei canarini in Serie D.

Personalità da vendere, dopo diverse esperienze in tutta Italia e in regione, Forò per ben due volte (dicembre 2013 e dicembre 2015, richiamato dal d.g.Conti) era tornato a vestire la maglia che indossava da bambino, ripagando sempre la fiducia della società con prestazioni piene di cuore, grinta e intensità.

Instancabile e professionale, ha sempre vestito con il massimo dell’impegno la casacca gialloblù. A lui il più grande e sincero in bocca al lupo da parte della Società per un prosieguo di stagione ricco di soddisfazioni.

Filippo, che ricordi si porta dietro da questa esperienza in gialloblù?

“Due anni pieni di ricordi bellissimi. Sono arrivato con la Fermana in difficoltà, vicina ai play-out, ed invece, grazie al sacrificio e all’impegno di tutte le componenti, il primo anno abbiamo centrato i play off e la scorsa stagione, partiti senza i favori dei pronostici, abbiamo addirittura vinto il campionato. Un sogno, quello di ritornare in Serie C con questa maglia, che si è avverato insieme ad un gruppo fantastico al quale comunque rimarrò per sempre parecchio legato. Nel calcio però non si può vivere di ricordi e mi dispiace in questi pochi mesi della nuova stagione di non aver contribuito tanto in campo per la conquista di punti per l’obiettivo stagionale. I miei compagni sono stati comunque encomiabili”.

Cosa auguri loro?

“Come gruppo, auguro loro di centrare il prima possibile la salvezza. Ad ognuno di essi, invece, di raggiungere il massimo delle proprie aspirazioni nella vita e in campo”.

Inizia una nuova avventura. Come si sente? Con quali motivazioni approda in questa nuova società?

“Ci tengo comunque a ringraziare di cuore la Fermana per l’opportunità che mi è stata data in questi mesi ed i tifosi gialloblù per l’affetto di questi anni e di questo ultimo periodo. Per me, fermano da sempre, è una sensazione strana quella che sto provando. Non è facile lasciare un ambiente in cui da sempre mi sento a casa, ma sono stato colpito subito dal progetto e dalla voglia di rivalsa del Fabriano Cerreto dopo l’inizio un po’ sotto tono di questo campionato. Ho grandi motivazioni e sono pieno di entusiasmo per questa nuova avventura”.

Il dg Fabio Massimo Conti ha commentato così la partenza del mediano gialloblù: “Sono dispiaciuto che Filippo sia voluto andar via perché è stato uno dei fautori, insieme agli altri Samurai, della vittoria del campionato dello scorso anno e dell’ottimo girone di ritorno di due stagioni fa. Filippo, oltre che per le sue capacità calcistiche, è un ragazzo importante anche per lo spogliatoio. Abbiamo deciso insieme per la risoluzione del contratto, lui ha voglia di rimettersi in mostra e non me la sono sentita di negargli questa possibilità per quanto dimostrato in questi anni. Come ho avuto modo di dirgli quando ci siamo salutati, per lui le porte della Fermana saranno sempre aperte perché si è dimostrato, in primis, un uomo esemplare ed un grande professionista, mai fuoriluogo, allenandosi sempre con un atteggiamento positivo e costruttivo, senza mai creare alcuna polemica. Grazie di tutto Filippo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X