facebook twitter rss

Sisma, nuova vita per un agriturismo di Montefortino e due aziende agricole di Amandola

SIBILLINI - Terminati i lavori e consegnati i moduli alle tre attività produttive dell'area montana danneggiate dal terremoto, per un investimento complessivo di circa 116 mila euro
lunedì 27 novembre 2017 - Ore 18:03
Print Friendly, PDF & Email

Sono terminati i lavori e consegnati i moduli per due attività produttive della provincia di Fermo: un agriturismo a Montefortino e un’azienda agricola di Amandola. Lo comunica la Regione Marche, che rimarca come l’investimento complessivo ammonti a circa 116 mila euro.

Per la sede provvisoria dell’agriturismo “Colle Verde” di Montefortino sono stati realizzati 6 moduli grazie ad un’operazione che ha visto la collaborazione tra tecnici della Regione e dei funzionari del Comune. L’area provvisoria è stata interessata da una notevole opera di risanamento e bonifica, fatta a totale carico dei proprietari dell’area, un intervento reso possibile grazie all’intervento del sindaco di Montefortino.

La scorsa settimana, inoltre, si sono conclusi i lavori e la fornitura dei moduli presso l’azienda agricola Corradini di Amandola, titolare di una macelleria/lavorazione carni resa completamente inagibile dal sisma. Ad oggi sono stati sistemati 3 moduli che consentiranno il proseguimento dell’attività economico-commerciale.

Infine , sempre nel territorio di Amandola si sono conclusi i lavori relativi all’azienda dell’apicoltore Cecchi Albino, con la sistemazione di 2 moduli per il proseguimento dell’attività.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X