facebook twitter rss

Alla scuola dell’Infanzia Borgo Rosselli
la festa dell’Albero non conosce sosta

PORTO SAN GIORGIO - Da piazza Manzoni al giardino della scuola dove bimbi e nonni hanno piantato un melograno e un susino. La scelta della storia “Respira, piccolo albero, respira...” ha permesso alle insegnanti di affrontare con i bambini anche il tema degli incendi boschivi, proposto da Legambiente per l'anno 2017
martedì 28 novembre 2017 - Ore 11:10
Print Friendly, PDF & Email

Dopo l’iniziativa a Piazza Manzoni con il Comune e Legambiente, nuovo momento di festa per i bambini della scuola dell’infanzia Borgo Rosselli.
I piccoli hanno dato appuntamento ai loro nonni per mercoledì 22 novembre, per condividere la messa a dimora di due nuove piante nel giardino della scuola. I nonni volontari si sono messi all’opera dal primo mattino per realizzare le buche e predisporre quanto necessario alla piantumazione. Alle 10 il cortile si è riempito di grandi e piccini ed è iniziata la festa. Dopo aver piantato un melograno e un susino, donati dai vivai Lauri, i bambini hanno intonato una simpatica canzone a tema. Hanno poi preso per mano i loro nonni e, dando vita a un grande girotondo, hanno simbolicamente abbracciato gli alberi del giardino. La Festa dell’Albero è stata l’occasione per la progettazione di uno specifico percorso didattico che per diverse settimane ha visto gli alunni coinvolti in attività di conoscenza, scoperta e cura degli alberi. La scelta della storia “Respira, piccolo albero, respira…” ha permesso alle insegnanti di affrontare con i bambini anche il tema degli incendi boschivi, proposto da Legambiente per l’anno 2017. Nella giusta commistione di gioco e scientificità, i piccoli hanno imparato a riconoscere l’importanza degli alberi nella vita. E non poteva esserci miglior modo di celebrarli se non con coloro che rappresentano le solide radici di ogni famiglia, gli insostituibili nonni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X