facebook twitter rss

Sutor, messo in atto un
prezioso blitz a Fossombrone

SERIE C SILVER - La truppa del giovane coach Ciarpella riprende il feeling con la vittoria in attesa di mettere in mostra la continuità di risultati nel doppio ravvicinato appuntamento interno. Sabato 16 arriva infatti il Pisaurum Pesaro, mercoledì 20 Il Campetto Ancona
domenica 10 dicembre 2017 - Ore 21:20
Print Friendly, PDF & Email

FOSSOMBRONE (PU) – Una Sutor corsara sbanca meritatamente il palas di Fossombrone e riprende il proprio cammino vincente, interrotto solo dallo stop interno di sabato scorso contro Matelica. Al fischio finale, il tabellone recita 73 – 84 per gli ospiti veregrensi, dopo 40 minuti di altissima intensità, decisi dall’ottima difesa di squadra e dalle bombe del numero 15 Temperini. Ai biancoverdi padroni di casa, meritevoli comunque di uscire a testa altissima dalla contesa, non sono bastate le buone percentuali al tiro di Savelli e l’efficace circolazione di palla. Coach Ciarpella si può ritenere soddisfatto della prestazione di carattere dei suoi, ma dovrà lavorare sulla continuità per garantire nel tempo questo tipo di livello.

IL TABELLINO

NUOVO BASKET FOSSOMBRONE 73: Santi ne, Savelli F. 20, Cicconi Massi 8, Tadei, Vicario, Savelli L. 8, Morresi ne, Clementi 4, Barantani 3, Cecchini 16, Ravaioli 14, Serafini ne. All. Giordani

SUTOR MONTEGRANARO 84: Lupetti 20, Lelli ne, Rossi 7, Selicato 3, Cesana, Falappa A. ne, Bartoli 18, Falappa E. ne, Temperini 24, Capancioni ne, Principi 8, Grande 4. All. Ciarpella

PARZIALI : 24 – 16, 18 – 31, 10 – 13, 21 – 24

LA CRONACA

I primi 10 minuti di gioco si aprono con un’importante parziale per i padroni di casa, che poco dopo la metà del periodo conducono meritatamente 19 a 9. I primi tiri dei gialloblù si infrangono troppe volte sul ferro e la fase difensiva mette in mostra nervosismo. La svolta però arriva con la difesa a zona del secondo e terzo quarto, egregiamente interpretata dalla Sutor, che costringe i padroni di casa a prendersi qualche tiro forzato di troppo. A questo, si è aggiunta poi la prestazione da MVP di Nicola Temperini, capace di infilare diverse triple spezza-gambe ad alto coefficiente di difficoltà. Dopo aver vinto il secondo ed il terzo periodo di gioco, gli ospiti amministrano il resto del match gestendo al meglio il risultato. Finisce 73 – 84 per la Sutor, fra la gioia collettiva dei giocatori in campo e dei tifosi sugli spalti.

In attesa di recuperare il pivot Cataldo (verosimilmente in campo con il nuovo anno), per i calzaturieri ora arriva la doppia sfida interna di sabato 16 dicembre contro il Pisaurum Pesaro, e di mercoledì 20 contro Il Campetto Ancona. Nel frattempo, ecco la cena a base di stoccafisso organizzata dalla Sutor di giovedì 14 dicembre presso la “Casa delle Associazioni”, ed il fotomontaggio in stile Star Wars per i due match interni dei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X