facebook twitter rss

Torna la Giornata per la Pace,
100 le scuole da tutte le Marche

ANCONA - Appuntamento lunedì 18 dicembre alle 9,30 nell'Auditorium della Mole Vanvitelliana con l'iniziativa organizzata dal Consiglio regionale delle Marche, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale e con l’Università per la Pace
domenica 17 dicembre 2017 - Ore 11:35
Print Friendly, PDF & Email

Si celebrerà lunedì 18 dicembre, a partire dalle 9,30 nell’Auditorium della Mole Vanvitelliana di Ancona, con la partecipazione degli studenti delle scuole marchigiane, la Giornata per la Pace 2017. L’evento è, come ogni anno, organizzato dal Consiglio regionale delle Marche, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale e con l’Università per la Pace.

Il tema di questa edizione 2017 è quello della “legalità” che, come quello della “pace”, rappresenta un principio di forte impronta valoriale. Come consuetudine alla Giornata per la Pace è legato un concorso, destinato agli studenti delle scuole marchigiane che hanno presentato elaborati e progetti sul tema della edizione, valutati da una apposita giuria, che prevede l’assegnazione di un premio che sarà consegnato al termine della giornata.

Il programma prevede, in apertura, l’intervento del presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, e quelli del presidente dell’Università per la Pace, Mario Busti, e del direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Marco Ugo Filisetti. Seguiranno le testimonianze di Paola Senesi, referente regionale di “Libera”, Alessandra Antonelli, coordinatrice-portavoce di “Agende Rosse” e di Michele Altomeni, presidente dell’associazione “Fattoria della legalità”. Prevista, prima delle premiazioni, una intervista all’attore Giulio Scarpati, protagonista del film del 1994 “Il giudice ragazzino”, ispirato alla vicenda del giudice Rosario Livatino. La conduzione della manifestazione è affidata a Paolo Notari e sono previsti intermezzi musicali affidati al coro e all’orchestra dell’Istituto comprensivo “Federico II” di Jesi, diretti dal Maestro Marco Santini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X