facebook twitter rss

Successo per il Concerto di Natale, l’annuncio del sindaco Mircoli: “Nei primi mesi del 2018 riaprirà il teatro Pagani”

MONTERUBBIANO - Il sindaco Mircoli: "Per prima cosa voglio ringraziare chi ha reso possibile questa serata, partendo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e la Camera di Commercio. Un'occasione per ritrovarsi non solo tra noi monterubbianesi ma anche con i tanti ospiti che sono arrivati dagli altri comuni del territorio"
sabato 30 dicembre 2017 - Ore 10:30
Print Friendly, PDF & Email

 

Chiesa di Sant’Agostino gremita per il Gran Concerto di Natale che ha visto, lo scorso giovedì sera,  protagonista assoluta l’Orchestra da Camera delle Marche con il primo violino, nonchè il suo fondatore Luca Marziali. Una serata ricca di emozioni con un programma musicale davvero unico. Da Bach a Vivaldi passando per il Concerto Grosso in Sol Minore ‘Fatto per la Notte di Natale’ di Corelli, e ancora Handel-Halvorsen, fino alla composizione  ‘Milonga para Astor’ scritta ed eseguita alla viola dal suo stesso autore, Roberto Molinelli.  Gran finale con Strauss “Sul bel Danubio blu”.

Tra gli ospiti presenti, il presidente della Fondazione Carifermo Alberto Palma, il sindaco di Petritoli Luca Pezzani, l’assessore e vice sindaco di Monterubbiano Silvia Moreschini, la dirigente scolastica Stefania Scatasta  e altri rappresentanti del territorio.  Emozionata il sindaco di Monterubbiano Maria Teresa Mircoli: “Per prima cosa voglio ringraziare chi ha reso possibile questa serata, partendo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo e la Camera di Commercio. Un’occasione per ritrovarsi non solo tra noi monterubbianesi ma anche con i tanti ospiti che sono arrivati dagli altri comuni del territorio. Un grazie speciale al Maestro Luca Marziali per questo stupendo concerto e il parroco che ha messo a disposizione la bellissima chiesa “.

Una cornice quanto mai suggestiva come quella dell chiesa di Sant’Agostino che fu fondata nel 1266 al fianco del più antico convento della provincia, quello degli Eremitani di S.Agostino, il quale ospitava Padre Reginaldo da Monterubbiano, frate che incoraggiò il giovane S.Nicola da Tolentino ad entrare nell’ordine dei frati Agostiniani.

Un 2018 all’insegna della speranza, non solo per le difficoltà post sisma, ma anche per l’imminente riapertura di uno dei gioielli delle Marche, lo storico Teatro Pagani. “E’ stato chiuso perchè inagibile – ha spiegato il sindaco ai presenti – con tanti sacrifici, pezzetto dopo pezzetto, abbiamo lavorato a testa bassa per la sua messa a norma. Come sapete la situazione delle casse dei piccoli comuni è sempre molto delicata ma anno dopo anno ci siamo riusciti ed oggi siamo quasi arrivati in dirittura d’arrivo. Entro i primi mesi del 2018 il Teatro Pagani riaprirà”. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X