facebook twitter rss

Armi e 7,5 etti di cocaina in casa,
in manette un giovane di 28 anni
Indagine disposta dalla Procura di Fermo

GROTTAMMARE - Il 28 enne dopo essere stato condotto in Commissariato, è stato trasferito nel carcere di Fermo visto che Grottammare ricade sotto la giurisdizione della Procura della Repubblica di Fermo
sabato 6 gennaio 2018 - Ore 15:58
Print Friendly, PDF & Email

Una volante del Commissariato di San Benedetto del Tronto (Foto Alberto Cicchini)

Un’indagine quanto mai attenta disposta dalla Procura di Fermo con tanto di perquisizione domiciliare. Armi e droga in casa. Stavolta le news dei cosiddetti “informatori” hanno funzionato ed hanno avuto esito positivo. I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Teramo le hanno raccolte, così come i colleghi del Commissariato di San Benedetto del Tronto (Ascoli) e alla fine sono scattate la perquisizione e, a seguire, le manette. Si sono chiuse intorno ai polsi di F.R., un giovane di 28 anni che è stato beccato nella sua abitazione di Grottammare  dopo una serie di pedinamenti che hanno fatto cadere ogni dubbio agli agenti i quali hanno stretto il cerchio. A quel punto è scattato il piano. I poliziotti hanno atteso che il giovane scendesse in strada per firmare la ricevuta di una raccomandata dopo che il postino aveva citofonato al suo campanello: sono sbucati all’improvviso, l’hanno bloccato e hanno poi eseguito una perquisizione domiciliare.

All’interno dell’appartamento, dove il 28enne abitava da solo, sono stati rinvenuti diversi involucri contenenti quella che è poi risultata essere cocaina, per un peso complessivo superiore ai 7 etti e mezzo (755 grammi). I poliziotti hanno rovistato ovunque ed ecco che sono saltati fuori anche 940 euro in contanti, in banconote di vario taglio, e due bilancini di precisione. L’arresto è stato un fatto automatico e il 28 enne dopo essere stato condotto in Commissariato, è stato trasferito nel carcere di Fermo visto che Grottammare ricade sotto la giurisdizione della Procura della Repubblica di Fermo che ha coordinato le indagini disponendo anche la perquisizione domiciliare.

 

                                  

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X