facebook rss

E’ scontro tra Balestrieri e Franchellucci sul quartiere San Filippo, il sindaco:
“Intervento senza un briciolo di verità”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco: "Paragonando la nostra zona artigianale a quelle di altre città a noi vicine, non sottoscrivo affatto quanto viene affermato da Balestrieri"
sabato 20 gennaio 2018 - Ore 19:25
Print Friendly, PDF & Email

 

Dopo l’attacco del capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Balestrieri sulle presunte condizioni di abbandono del quartiere San Filippo di Porto Sant’Elpidio (leggi l’articolo), arriva immediata la replica dal sindaco Nazareno Franchellucci che respinge le accuse al mittente.

Di cosa parla Andrea Balestrieri?! Risulta veramente difficile rispondere davanti ad un intervento tanto generico quanto demagogico, privo di fondamento e senza un briciolo di verità – scrive Franchellucci –  Ma dato che mi da l’occasione, colgo l’opportunità di fare il punto di quanto é stato fatto e quanto é pronto a partire nei prossimi giorni. Comincio proprio dai tappetini stradali, profondamente danneggiati nell’ingresso sud della stessa (zona rotonda) ed ora sistemati. Gli altri, come detto in quella occasione, sarebbero stati sistemati a primavera 2018. Oltre a questo si segnalavano alcuni chiusini rotti che sono stati ripristinati. Riguardo alle caditoie attappate altro lavoro portato subito avanti con la rimozione e la pulizia della maggior parte degli stessi maggiormente ostruiti. Poi la viabilità, con la realizzazione dell’importante senso unico a San Filippo che ha risolto il grande problema dell’incrocio principale della stessa zona spesso interessato da incidenti”.

Franchellucci aggiunge: “Tornando all’assemblea, si chiedeva una più accurata manutenzione del verde pubblico ed una importante manutenzione del vialone principale. Questo é stato fatto e chi la frequenta tutti i giorni, oltre ad una migliore manutenzione del verde ora riaffidato alla EcoElpidiense, sa molto bene che Via dei Consorzi ha cambiato completamente aspetto, con l’alzamento della chioma delle piante e con l’azzeramento di quei cespugli che creavano seri problemi alla viabilità. Ora, come da tradizione del nostro comune, tra febbraio e marzo partiranno le potature ed anche la zona industriale ne sarà interessata, penso proprio a via consorzi, via del commercio e le vie vicine. Tutte le altre richieste per il miglioramento della viabilità sono all’attenzione del comando dei vigili che sta studiando eventuali soluzioni tecniche, non si semplice applicazione. Ma sempre in merito alla nostra Polizia Municipale, oltre alla intensificazione dei controlli di pubblica sicurezza, grande é stato il lavoro di controllo e sanzione dei terreni privati non curati che, su questo concordo con il consigliere Balestrieri, dovrebbero vedere un maggior interesse da parte dei proprietari stessi.  Fatto questo lungo elenco, sono convinto che ogni luogo del mondo e quindi anche della nostra città possa continuamente essere migliorato ma, sinceramente, paragonando la nostra zona artigianale a quelle di altre città a noi vicine, non sottoscrivo affatto quanto viene affermato da Balestrieri”.

ARTICOLI CORRELATI

 

Il quartiere San Filippo ancora nel dimenticatoio, la denuncia di Balestrieri: “A sei mesi dall’incontro con l’amministrazione, nulla è stato fatto”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X