facebook twitter rss

Il Sound Wave torna a vivere
Astelli: «I giovani sono il futuro,
aiutiamo la città a ripartire»

PORTO SAN GIORGIO - Si parte sabato prossimo con la serata One Year party. Astelli: "Tra i miei coetanei si respira l'esigenza di avere una realtà del genere in città. E col Sound wave vorrei aiutare la città a ripartire, a svecchiarsi"
lunedì 22 gennaio 2018 - Ore 15:46
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Il Sound Wave, il locale notturno di cui ancora campeggiano le insegne in via Cotechini, lungo la provinciale Fermana, torna a vivere, torna a suonare, e vuole essere punto di riferimento per i giovani. A riportarlo in vita ci penserà il giovane sangiorgese Andrea Astelli, 20enne studente in giurisprudenza con una già maturata esperienza nella gestione delle serate in discoteca. 

Insomma un ragazzo che, nonostante l’età, sa bene come funzionano i locali notturni per ragazzi. Profondo conoscitore delle nuove tendenze che ha la grinta per mettersi in gioco in prima persona. Si partirà il prossimo 27 gennaio con la serata One Year Party, non una semplice serata perché nella locandina a pesare è proprio la parola “opening”.

Ci provo. E sono sicuro che andrà benone. Continueremo la tradizione della discoteca tradizionale con, in programma, anche il venerdì con serate live per, diciamo così, persone più adulte. Sì perché il target della discoteca sono i ragazzi dal primo al quinto superiore mentre i venerdì saranno appannaggio degli over 20. Il programma è in itinere”. E nelle intenzioni di Astelli c’è anche la programmazione di serate, o meglio di incontri, “sociali”, nel senso di appuntamenti per sensibilizzare i giovani sui problemi che pesano proprio sulle spalle delle  nuove generazioni. “Sono alcuni anni che lavoro nel mondo delle discoteche e nell’organizzazione di eventi, ho collaborato anche con Lorenzo (della precedente gestione del Sound wave). Ora ho deciso, con l’incoraggiamento di tanti amici e addetti ai lavori, di provare questa nuova esperienza in prima persona.

Andrea Astelli

In discoteca musica Tekno, House, Friendly. Si partirà alle 23,30 per andare avanti fino alle 3,30/4. Ovviamente d’estate, da maggio a settembre, saremo chiusi. Sì, una bella scommessa. E’ gratificante, però, essere consapevoli di riuscire a partire solo con le proprie forze. Ci credo molto. E ovviamente puntiamo molto sui giovani che sono, siamo il futuro“. Una discoteca, in quella posizione, che però ha più volte fatto storcere il naso ai residenti. “Sappiamo anche questo. E infatti, oltre ad essere sempre e comunque disponibili al confronto e al dialogo – replica Astelli – siamo già al lavoro per vigilanza privata e sicurezza. Faremo anche dei giri di ricognizione all’esterno del locale. Sono convinto che le conseguenze vanno previste e quelle negative assolutamente prevenute“. Poi, inevitabile, al digressione sul mondo della notte, sui giovani, sulla movida, su Porto San Giorgio: “Tra i miei coetanei si respira l’esigenza di avere una realtà del genere in città. E col Sound Wave vorrei aiutare la città a ripartire, a svecchiarsi” conclude un motivatissimo Astelli: “Ora scusate ma devo ultimare alcuni dettagli per partire. Siamo pronti. E carichi“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X