facebook twitter rss

Visita alla chiesa della Misericordia e messa nel giorno di Sant’Antonio (FOTO)

MONTELEONE DI FERMO - L'arcivescovo Rocco Pennacchio ha benedetto animali e visitato il paese, soffermandosi in luoghi significativi, accompagnato dalle autorità locali e dai cittadini
lunedì 22 gennaio 2018 - Ore 10:30
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Visita pastorale, domenica 21 gennaio, dell’arcivescovo di Fermo, Rocco Pennacchio nel borgo di Monteleone di Fermo, tra le valli dell’Ete e del Tenna. Oltre a visitare i locali del Centro Educazione Ambientale (CEA) dove presto troverà posto una sede delle ACLI, Monsignor Pennacchio ha avuto modo di conoscere dal vivo la chiesa della Misericordia. Situata all’ingresso del paese, conserva sulla parete sinistra, una superficie pittorica che rappresenta il Giudizio Universale estesa oltre 21 metri quadri. Nella parte superiore è affrescato il Paradiso mentre nella parte inferiore, a tempera, ci sono San Michele Arcangelo, il Purgatorio e l’Inferno. Sopra l’altare c’è l’immagine della Madonna della Misericordia che accoglie sotto il proprio velo sia un gruppo di fedeli vestiti di bianco che i cittadini di Monteleone.

Prima, in mattinata, Monsignor Rocco Pennacchio aveva celebrato la messa in una chiesa di San Marone, nel centro del paese, gremita di cittadini monteleonesi e altri arrivati anche da Servigliano e Fermo. Presenti il sindaco Marco Fabiani e il vice Andrea Valori, molto soddisfatti della presenza dell’arcivescovo, vari consiglieri comunali e l’ex sindaco Vittorio Paci. In occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate protettore degli animali, Rocco Pennacchio ha benedetto animali e cibo, anticipando che, se ve ne sarà occasione, tornerà a Monteleone di Fermo.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X