facebook twitter rss

Inclusione dei migranti,
a Montepacini un premio nazionale

ROMA - La cerimonia di consegna è prevista per il pomeriggio di venerdì 26 gennaio, a conclusione di un corso di formazione patrocinato da diversi Ministeri
martedì 23 gennaio 2018 - Ore 17:01
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

La Fattoria Sociale di Montepacini sarà tra le quattro realtà alle quali, venerdì 26 gennaio a Roma, verranno assegnati riconoscimenti nell’ambito della prima edizione del Premio Nazionale Agricoltura Sociale “Prodotti della terra, storie di persone”.

Un premio che verrà consegnato a partire dalle ore 15 nella sede della Confederazione Italiana Agricoltori, tra i promotori insieme ad ASeS (Agricoltori Solidarietà e Sviluppo) e Forum Nazionale Agricoltura Sociale.

“Per le giornate del 25 e 26 gennaio – spiega la portavoce del Forum Ilaria Signoriello – abbiamo organizzato un corso di formazione che ha come tema l’agricoltura sociale e l’inclusione socio lavorativa dei migranti, a conclusione del quale ci sarà la premiazione del concorso lanciato lo scorso settembre. Tra le diverse candidature era pervenuta anche quella di Montepacini, scelta dalla commissione valutatrice insieme ad altre provenienti da Emilia Romagna, Lazio e Lombardia.

Nell’occasione interverranno rappresentanti dei Ministeri dell’Interno, degli Affari Esteri e dell’Agricoltura, che patrocinano il corso, di Stefania Maselli, responsabile nazionale dello Sprar per l’inclusione socio lavorativa dei migranti, oltre ad rappresentante dell’Unhcr. Sarà un momento molto importante, per una realtà come quella di Montepacini che si sta dimostrando viva, dinamica e ricca di progettualità a favore dei più deboli”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X