facebook twitter rss

Bilancio: “Più soldi al sociale”,
la giunta incontra i sindacati
Sul tavolo anche la crisi del distretto

MONTEGRANARO - L'amministrazione: "Sul centro storico è stato illustrato l'incarico conferito su più annualità per verificare la possibilità ottenere finanziamenti e riqualificare l'area insieme ai privati"
venerdì 26 gennaio 2018 - Ore 13:40
Print Friendly, PDF & Email

“Si è svolto nei giorni scorsi –  fanno sapere dal Comune – un incontro molto proficuo tra la Giunta e i sindacati, improntato alla massima collaborazione ed al più ampio confronto sulle problematiche relative alle classi sociali più deboli ed alla situazione molto delicata del comparto calzaturiero.
Presenti il sindaco Ediana Mancini, il suo vice con delega al Bilancio e Tributi Endrio Ubaldi, l’assessore ai Servizi Sociali Cristiana Strappa e l’assessore ai Lavori Pubblici Aronne Perugini, il segretario comunale Bruno Bonelli ed i segretari provinciali di Cgil e Cisl Maurizio Di Cosmo e Alfonso Cifani, unitamente ai responsabili Spi Cgil e Fnp Cisl.

Gli amministratori di Montegranaro hanno illustrato come con il prossimo bilancio i fondi destinati al sociale saranno aumentati: rispetto al 2016, infatti, vi sarà un incremento di ben 110.000 euro mentre rispetto al 2017 i fondi per il sociale aumentati di 30.000 euro.

Aumenti più significativi per quanto concerne l’assistenza scolastica per persone con disabilità, unitamente al sostanziale incremento per i minori nelle comunità. Ancora più significativa è risultata la vicinanza dell’Amministrazione comunale nei confronti di soggetti meno fortunati con la conferma del fondo anticrisi, unitamente all’impegno di non aumentare il costo dei servizi e la tassazione.

Durante l’incontro è purtroppo emerso come il fenomeno della morosità sia in aumento, nonostante il Comune abbia dato disponibilità ad accettare pagamenti rateizzati anche a lungo termine.

Crescente l’attenzione per le politiche urbanistiche, con il proseguimento della volontà di permettere retrocessioni aree edificabili, per andare incontro alle necessità di ridurre il peso fiscale a carico di quei soggetti che hanno crescenti difficoltà a farvi fronte.

Relativamente al centro storico, è stato illustrato l’incarico conferito su più annualità per verificare la possibilità ottenere finanziamenti e riqualificare l’area insieme ai privati.

Nei prossimi giorni, come già avvenuto negli scorsi anni, Comune e rappresentanti sindacali sottoscriveranno un accordo attraverso il quale verranno ribadite ed evidenziate le singole decisioni.

Per quanto concerne la situazione nel distretto calzaturiero e l’avvio dell’iter per il riconoscimento di aree di crisi complessa, la Giunta e le sigle sindacali presenti hanno ribadito la necessità di proseguire il confronto avviato sia tramite il documento approvato dal Consiglio comunale di Montegranaro, che ha visto una profonda sinergia anche con altre amministrazioni ricadenti nello stesso distretto, sia il fondamentale lavoro svolto dal Tavolo coordinato dalla Provincia di Fermo. Percorsi che, proprio in virtù dei significativi risultati conseguiti, dovranno proseguire per garantire ad aziende e lavoratori le migliori condizioni possibili per un rilancio dell’occupazione e degli investimenti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X