facebook twitter rss

La Festa del mare guarda al futuro:
ecco tutte le novità sul tavolo

PORTO SAN GIORGIO - Sarà però il Cosif, ovvero il Consorzio di Sviluppo del fermano, ad elaborare il progetto da presentare al Ministero dei beni e delle attività culturali
venerdì 26 Gennaio 2018 - Ore 18:13
Print Friendly, PDF & Email

padella gigante

di Sandro Renzi 

L’amministrazione comunale ci prova. Accedere al fondo nazionale per le rievocazioni storiche. Attingere a risorse statali per rilanciare uno degli appuntamenti clou dell’estate sangiorgese: la Festa del mare Sarà però il Cosif, ovvero il Consorzio di Sviluppo del fermano, ad elaborare il progetto da presentare al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. L’obiettivo è quello di ampliare la festa che ha nella padella gigante e nella processione i suoi momenti topici. Un’idea di massima gli assessorati se la sono già fatta. Per cominciare si parla di spalmare la festa su più giorni attraverso un coinvolgimento degli operatori balneari, dei ristoratori, degli albergatori e dei pescatori. Sono queste le categorie “chiamate in causa” per dare una mano alla riuscita della festa dedicata al mare. Si prevede pure la realizzazione di un’area villaggio all’interno del porto peschereccio sfruttando le strutture già esistenti. Uno spazio insomma destinato ad ospitare convegni, momenti di degustazione, ed attrazioni per bambini. “L’area villaggio potrebbe consentire anche la realizzazione di workshop, laboratori enogastronomici e show cooking” si è detto. E non finisce qui. Nelle intenzioni c’è pure il ritorno del concorso di sculture di sabbia sul lungomare e l’organizzazione di uscite in barca anche in notturna.  Meglio ancora se il tutto messo in rete con altre feste del mare o eventi simili organizzati lungo la costa adriatica. Insomma la valorizzazione della Festa del mare passa attraverso un suo completo restyling che punta a farne un evento di richiamo extraregionale, un’occasione per connotare l’estate sangiorgese da nord a sud delle Marche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X