facebook twitter rss

Un dono per i cardiologi dagli studenti
del Liceo Artistico di Porto San Giorgio

FERMO - I loro dipinti eseguiti con acrilico o tecnica mista, tutti realizzati con taglio compositivo originale e cromatismi accesi, sono stati allestiti in una sala di Villa Bonaparte
venerdì 26 Gen 2018 - Ore 15:47
Print Friendly, PDF & Email

Arte, salute e formazione sono i capisaldi dell’importante progetto di alternanza scuola-lavoro che vede protagonisti gli studenti delle classi quarte degli indirizzi di Arti Figurative e Grafica della sede di Porto San Giorgio del Liceo Artistico Statale “Preziotti Licini” di Fermo e Porto San Giorgio. L’occasione, di respiro nazionale, è nata dalla proposta del dottor Domenico Gabrielli, primario dell’Unità Operativa dell’Ospedale “Murri” di Fermo, alla guida della segreteria scientifica che organizza l’ormai tradizionale congresso di cardiologia ospitato dal 25 al 27 gennaio presso Villa Bonaparte a Porto San Giorgio, dopo la cerimonia inaugurale tenutasi al Teatro Dell’Aquila di Fermo (LEGGI QUI).

La dirigente scolastica Stefania Scatasta e i docenti dei due indirizzi hanno accolto con entusiasmo questa significativa opportunità formativa coinvolgendo gli studenti in un’azione di impresa simulata che si è esplicata attraverso tutte le fasi relative ad una committenza artistica. Il dottor Gabrielli ha seguito personalmente il progetto di sinergia con la scuola, incontrando i ragazzi nelle aule laboratoriali una prima volta per illustrare le richieste e fornire indicazioni rispetto ai manufatti da realizzare, ai temi, alla destinazione, al contesto e una seconda volta per monitorare lo stato dei lavori. In particolare gli studenti della sezione Arti Figurative hanno realizzato dei dipinti che, secondo le indicazioni della committenza, coniugano i temi relativi al contesto dello svolgimento del congresso – il capoluogo Fermo – e la disciplina su cui verte il convegno, ovvero la cardiologia.

I dipinti, di grande impatto visivo, eseguiti con acrilico o tecnica mista, tutti realizzati con taglio compositivo originale e cromatismi accesi, sono stati allestiti in una sala di villa Bonaparte e hanno accompagnato i lavori del Convegno. I ragazzi della sezione di Grafica, che nella tradizione propria del Liceo Artistico comprende aspetti relativi al visual design e alla grafica d’arte, hanno invece realizzato delle raffinate cartelle con delle stampe d’arte che hanno come tema sempre la città di Fermo; un esemplare verrà donato dal dottor Gabrielli a ciascun membro della Faculty del Convegno. Il progetto di alternanza è stato svolto all’interno della scuola con un taglio interdisciplinare e ha visto coinvolti anche i docenti di scienze con approfondimenti relativi alla conoscenza del cuore e dell’apparato circolatorio.

Se, come ha spiegato il dottor Gabrielli, la formazione per la crescita dei giovani è uno dei campi ai quali gli organizzatori del convegno hanno dedicato massima attenzione, questo aspetto fa da sfondo integratore anche al progetto di sinergia con il Liceo Artistico: la scuola si pone così tra le forze vitali del Fermano che cooperano per la realizzazione di questa importante iniziativa che vede coinvolto il gotha della cardiologia.

 

Medici e autorità al teatro dell’Aquila per la serata inaugurale del convegno di cardiologia


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X