facebook twitter rss

Finito l’incubo per le prostitute:
arrestato dai carabinieri
il rapinatore seriale

FERMANO - Si tratta di un giovane già noto alle forze dell'ordine. Nelle ultime settimane ha messo a segno almeno tre rapine a danno di tre diverse giovani lucciole
lunedì 29 Gennaio 2018 - Ore 12:21
Print Friendly, PDF & Email

 

E’ continuata anche nel fine settimana l’intensa attività dei carabinieri, a conclusione di diverse operazioni, hanno arrestato tre persone. E tra queste anche il rapinatore seriale che nelle ultime settimane ha fatto tremare le prostitute sulla costa fermana. “A Porto Sant’Elpidio, a conclusione di una delicata attività d’indagine, i carabinieri della compagnia di Fermo guidati dal capitano Roland Peluso, nello specifico quelli della stazione di Porto Sant’Elpidio – fanno sapere dall’Arma – hanno arrestato un giovane italiano, già noto alle forze dell’ordine, accusato di aver commesso nelle ultime settimane almeno tre rapine a danno di tre diverse giovani prostitute. L’attività, sviluppata dopo la denuncia delle vittime, ha consentito di accertare che l’uomo, fingendosi cliente, dopo essersi avvicinato alle ragazze per contrattare una prestazione, le scaraventava violentemente a terra, impossessandosi della borsetta e fuggendo poi in auto.

I gravi indizi raccolto dai carabinieri elpidiensi hanno consentito all’autorità giudiziaria di Fermo di emettere un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti del giovane che è stato subito nel carcere di Fermo“. Altri arresti nel corso del week end per i militari dell’Arma tra cui un ragazzo di origini marocchine più volte evaso dai domiciliari (leggi l’articolo). “L’azione dei Carabinieri, anche nel caso di Porto Sant’Elpidio, ha dimostrato ancora una volta che la collaborazione delle vittime consente di raggiungere immediati risultati. Tutti sono invitati a chiamare subito il 112, ovvero recarsi personalmente in caserma per esporre denunce o soprusi di ogni genere, nonché contattare telematicamente l’Arma anche attraverso il sito www.carabinieri.it”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..


2 commenti

  1. 1
    Marika Diomedi il 29 Gennaio 2018 alle 15:49

    Purtroppo sarà un problema irrisolvibile…..anzi si andrà a peggiorare

  2. 2
    Marco Sabbatini il 29 Gennaio 2018 alle 22:32

    Le prostitute esistono perché esistono clienti se nessuno ci andasse vedremo che sparirebbero come un lampo

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X