facebook twitter rss

Evade più volte dai domiciliari,
per lui si aprono le porte del carcere

SANT'ELPIDIO A MARE - Il giovane era ai domiciliari per reati di minacce e lesioni
lunedì 29 gennaio 2018 - Ore 12:42
Print Friendly, PDF & Email

Fine settimana di arresti per i carabinieri. I militari dell’Arma, infatti, oltre ad aver arrestato il presunto rapinatore di prostitute (leggi l’articolo), hanno messo le manette anche a un altro ragazzo che non ha rispettato gli arresti domiciliari. “A Sant’Elpidio a Mare, i carabinieri della locale stazione – spiegano dal comando provinciale dell’Arma – hanno arrestato, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Fermo su richiesta della locale Procura che concordava pienamente con gli esiti investigativi raccolti dai militari, un ragazzo marocchino conosciuto alle forze dell’ordine, già agli arresti domiciliari per i reati di minacce e lesioni. I carabinieri hanno verificato e comunicato all’autorità giudiziaria che più volte, nel corso degli ultimi mesi, l’uomo era evaso dagli arresti domiciliari. Il giudice ha disposto perciò che l’uomo fosse trasferito nel carcere di Fermo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X