facebook twitter rss

Serie C2, la panoramica
della diciottesima giornata

CALCIO A 5 - Non brilla ma bada al sodo la prima della classe Nuova Juventina. Tiene il passo il Real Sangiorgio battendo in esterna il Futsal Campiglione nel derby di provincia. Pari per il Futsal Silenzi, mentre proseguono le amarezze per il Futsal Monturano
sabato 3 Febbraio 2018 - Ore 02:30
Print Friendly, PDF & Email

Elisio Marzetti e Paolo Testella ( dopo il successo in Coppa Marche della scorsa stagione ) confermanti entrambi alla Nuova Juventina di Montegranaro

MONTEGRANARO – Soffre ma porta a casa i tre punti la capolista Nuova Juventina.

Al cospetto dell’Invicta Futsal Macerata la compagine di mister Simone Brasili va sotto e riduce lo svantaggio al termine del primo tempo, con il parziale a sorridere per 2 – 3 ai maceratesi.

Ripartenza delle danze e subito 2 – 4 ospite, poi fasi di gara spigolose, condite persino da due rigori ( contestati dalla dirigenza bianconera ) assegnati dal fischietto Marco Fagiani al quintetto del tecnico Gianluca Pennesi.

Dunque, serata tutta in salita per la prima della classe, che come sette giorni indietro nel derby di Monte Urano trova però lo spunto nel finale per allungare in maniera decisiva nella sfida di ieri sera e, di conseguenza, sulle logiche in vetta alla graduatoria. Pregevole il poker di realizzazioni di Testella, determinanti sui titoli di coda le doppiette di Cassaro e Favetti per l’8 – 6 al triplice fischio.

Il terzo tempo tra Nuova Juventina e Invicta Futsal Macerata

Compie il proprio dovere anche la vice capolista Real Sangiorgio, corsara nel derby di provincia ospitato dal Futsal Campiglione.

Effimero il vantaggio dei padroni di casa, perché la selezione del trainer Federico Vecchiola aggiusta subito il tiro portando sul binario giusto le dinamiche della sfida, traghettandola in porto con il risultato di 2 – 5. I soliti Belleggia e El Alji a timbrare il cartellino per i padroni del fondo di gioco, stessa pasta nelle marcature sangiorgesi, griffate cioè da nomi noti in zona gol, vedi De Ruggiero, De Carlonis e non da meno Rossi, a referto con una tonica tripletta.

Pari e patta tra il Futsal Silenzi ed il Futsal Prandone. In riva all’Adriatico sangiorgese la serata culmina nel 5 – 5 finale, rimediato agli sgoccioli da Arbusti, nel complesso autore di una doppietta. Le altre marcature del quintetto riconducibile al timoniere Marco Cionfrini appartengono a Gallo e, con un altro bis di reti, ad Amadio.

Prosegue invece il momento nero del Futsal Monturano, nell’anticipo di mercoledì sera a perire ancora, precisamente nel Piceno, a Monsampolo del Tronto nella palestra del CSI Stella. Sconfitta ipotecata sul 4 – 2, a poco sono perciò servite le realizzazioni di Zampetti e Smerilli. Con il nuovo passo falso la compagine del presidente Mariano Pierbattista esce momentaneamente dalla griglia playoff, pur rimanendone in pratica agganciata per differenza reti.

 

CLASSIFICA

42 punti, tanto vale la vetta della Nuova Juventina, tallonata a due distanze dal Real Sangiorgio. Per come anticipato viaggia appena fuori dalla fascia degli spareggi promozione il Futsal Monturano, a quota 33, stessa sorte ma a classifica capovolta per il Futsal Campiglione, vale a dire a galleggiare sulla linea della zona playout con 22 gettoni, un punto sopra al Futsal Silenzi, prima selezione invischiata nella zona pericolante della graduatoria.

Paolo Gaudenzi

 

Fotogallery di Nuova Juventina – Invicta Futsal Macerata

Foto Roberto Luciani

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X