facebook twitter rss

Servigliano Lorese, vittoria e primato
in quarantacinque minuti

PROMOZIONE - Succede tutto nella prima frazione: Aloisi, Atragene e doppietta di Cerbone. Nei primi 20 minuti gli ospiti si illudono, in quanto riescono a giocare alla pari con la prima forza del campionato, ma poco dopo spengono la luce e staccano la spina
sabato 3 Febbraio 2018 - Ore 23:31
Print Friendly, PDF & Email
SERVIGLIANO – Cerbone ne fa due e il San Marco cala il poker. Gli uomini di Amadio si riportano prepotentemente in vetta alla classifica e mettono pressione a Potenza Picena e Azzurra Colli domani in campo rispettivamente con Trodica e Atletico Piceno. Tra sette giorni altro match facile per il Servigliano, ma solo sulla carta, perché con la Pinturetta non ha mai vinto: eliminati in coppa Italia e 2-2 all’andata.

L’11 della San Marco Servigliano Lorese

IL TABELLINO

 SERVIGLIANO LORESE 4: Carnevali, Quadrini (17′ st Bah),  Fortunati (28′ st Finucci),  Sgammini, Iommi; Mancini, Aloisi, Iacoponi; Atragene (20′ st Mangiola), Cerbone (28′ st Pettinari), Frascerra (17′ st Jallow). All. Peppino Amadio

JRVS ASCOLI 0: Urbini; Monti, Pulcini, Angelini, Girolami; Calvaresi, Gibellieri (44′ st Farnesi),Salaris (28′ st Bartolomei), Corradetti (26′ pt Traini); Cocci (39′ st Filiaggi),  Curri (23′ st Morganti). All. Pietro Zaini

ARBITRO: Gianluca Cardelli di Pesaro; assistenti Laura Gasparini di Macerata, Stefano Principi di Ancona

RETI: 7′ pt Aloisi, 22′ pt Atragene, 33′ pt Cerbone (R), 43′ pt Cerbone

L’11 della Jrvs Ascoli

 

LA CRONACA

Quattro gol e tutti nel primo tempo. Tanto è bastato alla formazione di Amadio per spazzare via la matricola Jrvs. Dopo 7 minuti sfruttando un liscio della difesa ospite Cerbone si invola a tu per tu con Urbini, ma quest’ultimo salva in corner. Dall’angolo che ne consegue, il primo ad aprire le danze è Aloisi che direttamente dalla bandierina pennella un arcobaleno perfetto che si insacca con la complicità del vento. Al 22′ Atragene mette in discesa la gara freddando Urbini. Al 33′ Cerbone su calcio di rigore, concesso per il tocco di mano in area di Angelini, non lascia scampo al povero Urbini. Sugli sgoccioli del primo tempo, in fotocopia al gol di Atragene, Cerbone realizza la sua doppietta personale. Il San Marco va negli spogliatoi con la media di una rete ogni dieci minuti, tuttavia nella ripresa si limita a gestire il pallino del gioco senza rischiare nulla, lasciando minuti preziosi a chi fino ad ora aveva giocato meno.

l. n.
Fotogallery di Alfredo De Marco

L’ingresso in campo delle due squadre

Il rigore trasformato da Cerbone

In attesa dei posticipi di domani, ecco come varia la classifica di Promozione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X