facebook twitter rss

A Pasquetta tutti in moto
da Serra de’ Conti ad Amandola

EVENTI - Appuntamento con la solidarietà il 2 aprile con partenza alle ore 8.30 dal comune dell'Anconetano e arrivo in Piazza Risorgimento intorno alle ore 11
martedì 6 Feb 2018 - Ore 08:57
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Il successo oltre le previsioni dell’edizione passata, ci sollecita a promuovere la seconda edizione del tour mototuristico solidale dei Sibillini, dedicato alla visita dei territori colpiti dal sisma di due anni fà. Il prossimo appuntamento sarà quindi anche quest’anno il lunedì di Pasqua, il 2 aprile, con partenza alle ore 8.30 dal Bar Metano di Serra de’ Conti (AN) e arrivo alle ore 11 circa nella piazza principale di Amandola. Un modo per fare solidarietà, trascorrere la Pasquetta con gli amici e visitare una parte ferita delle Marche.

Se la prima edizione è stata molto importante, la seconda lo è ancora di più. Infatti, con il trascorrere del tempo si spengono i riflettori, la comunicazione diventa più rarefatta e la ripresa e riavvio delle attività turistiche, economiche e commerciali diventano più difficili. Quindi, le Amministrazioni comunali di Amandola e Serra de’ Conti, che hanno concesso il patrocinio all’iniziativa sulla base del gemellaggio già istituito, vogliono ringraziare per la sensibilità i promotori della motopasseggiata e tutti i motoclub italiani che aderiranno per formare una “carovana solidale” che sarà gestita nel rispetto dei territori attraversati.

Per l’edizione 2018, si è cercato di andare incontro alle esigenze logistiche dei centauri organizzando un pasto veloce in Amandola, nei pressi dell’arrivo, per chi volesse visitare i luoghi nel pomeriggio o rientrare con orari più comodi. Mentre per coloro che avessero tempistiche meno rigide, sarà indicata una lista di ristoranti convenzionati dove potranno prenotare per l’occasione. Per informazioni sull’accoglienza, sul territorio e per le prenotazioni sarà disponibile l’Ufficio Turistico di Amandola al numero 0736.840731, mail: turismo.amandola@gmail.com.

Promuovono l’iniziativa i motoclub Perla dei Monti di Arcevia, Pompeo Tampieri di Falconara, SBKK di Ostra, Silvano Rocchetti di Chiaravalle, Matti di Corinaldo, i motoclub di Senigallia e Trecastelli, le Aquile dei Sibillini e il motoclub Monsanvitese (coordinatore dell’evento).

Il percorso per il 2018 prevede la partenza da Serra de’ Conti (bar-distributore metano, lungo l’ex-arceviese), si passa poi vicino Jesi (passo di Cingoli) per imboccare la SP502, una strada provinciale pedemontana che collega la Vallesina con i territori del Monte San Vicino, per entrare poi nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Attraversa quindi ben tre comunità montane: Comunità Montana del San Vicino, delle Alte Valli del Potenza e dei Monti Azzurri. Con l’innesto sulla ex-SS78, in località Pian di Pieca, si prosegue poi per Sarnano fino ad Amandola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X