facebook twitter rss

Allarme spaccio, la Finanza
torna in stazione
con i cani antidroga

PORTO SAN GIORGIO - Le Fiamme gialle ieri sera dalle 21 hanno passato al setaccio l'area della stazione ferroviaria, zona in cima alla lista nel programma di prevenzione e lotta allo spaccio di droghe
martedì 6 febbraio 2018 - Ore 17:30
Print Friendly, PDF & Email

Che sia una zona frequentata da figure sospette, ormai è innegabile, è sotto gli occhi di tutti, sangiorgesi e non. Stiamo parlando dell’area intorno alla stazione ferroviaria di Porto San Giorgio che, in barba alla sua centralità, soprattutto nelle ore notturne diventa zona “rossa”. Lo sanno tutti, si diceva. E lo sanno anche le forze dell’ordine con, in testa, la Guardia di Finanza che da diverso tempo a questa parte scende in campo con blitz mirati a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera l’ultimo. L’ennesimo.  Le Fiamme gialle, infatti, sono tornare in stazione per un controllo a tappeto nel cuore della città. In campo, ancora una volta, anche un’unità cinofila. I finanzieri hanno passato al setaccio l’area circostante la stazione ferroviaria perquisendo anche alcuni giovani di passaggio. Un chiaro segnale quello lanciato, con l’ennesimo blitz mirato, dalle Fiamme gialle: in un quadro complessivo e comprensoriale di prevenzione relativamente allo spaccio e all’assunzione di sostanze stupefacenti, per i finanzieri le zone “sensibili” come la stazione ferroviaria sono in cima alla lista delle loro priorità. E dei controlli. Anche in borghese. Spacciatori e assuntori di sostanze stupefacenti sono avvisati. Certo, la comunità vorrebbe vedere quotidianamente presidiata la città e, soprattutto, le zone più “calde”. Questo è vero, comprensibile, condivisibile. Ma la Finanza, con le sue forze a disposizione, e anche la “cinofila” sempre più attiva nel Fermano, a partire proprio dalla costa che notoriamente è snodo del traffico di sostanze stupefacenti e dunque di criminalità, viaggia proprio in questa direzione. Controlli sì ma anche prevenzione, non solo sul versante droga ma con pattugliamenti tesi a estirpare alla radice qualsiasi fenomeno criminoso, con il conseguente obiettivo di aumentare fattivamente la percezione di sicurezza che hanno i cittadini quando hanno le divise in strada, al loro fianco, a tutte le ore.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X