facebook twitter rss

Fermana – Teramo, i canarini
tenteranno di esorcizzare il diavolo

SERIE C - Torna l'aria di derby al "Recchioni", contro i biancorossi di Palladini è uno scontro salvezza importante per entrambe. Per Destro tutti disponibili gli undici di sette giorni fa, compresi i nuovi Capece e Rossetti. Forse nuove sorprese nella formazione. Collaborazione con l'Avis per sensibilizzare alla donazione
sabato 10 Feb 2018 - Ore 02:34
Print Friendly, PDF & Email

Ipotesi delle formazioni in campo

FERMO – Dopo il passo falso di sabato scorso nel primo dei due scontri diretti per la salvezza, oggi al “Recchioni” (ore 20.30) arriva un’altra compagine che si trova in classifica dietro a quella gialloblù. Una vittoria sarebbe fondamentale perchè porterebbe la Fermana a quota 30, lasciando il Teramo a -8 e il fanalino Fano ad almeno 11 lunghezze di distanza.

19° derby del Teramo a Fermo dal 1930 ad oggi; il diavolo non giocava alle pendici del Colle Sabulo da 12 anni (13 febbraio 2006, in serie C1). Leggi tutti i precedenti.

Oggi è la 25° giornata, ma per il Teramo sarà la 22° partita, per la Fermana la 23°. Canarini e diavoli sono due formazioni speculari in quanto a classifica: entrambe nelle ultime cinque giornate hanno racimolato solo 5 punti (una vittoria, entrambe col Mestre, due pari e due sconfitte).

Gli abruzzesi, alla guida del nuovo allenatore Ottavio Palladini, e con i rinforzi della sessione invernale, non hanno ancora cambiato marcia; la Fermana, dopo un inizio di campionato sprint, ha rallentato, e solo nelle ultime due partite, con un diverso schieramento, sembra aver trovato un migliore equilibrio, ma non ancora del tutto risolto i problemi atavici (gol presi banalmente da calci piazzati e difficoltà a realizzare).

Dei 22 punti che ha in classsifica, la squadra aprutina ne ha conquistati due terzi in casa e un terzo fuori; la Fermana ha conseguito in casa un punto in meno (13, con 7 gol fatti e 7 subiti) rispetto alle trasferte (14, con 10 gol fatti e 12 subiti).

Azione di Petrucci in Fermana-Santarcangelo

PROBABILE FORMAZIONE – Ieri pomeriggio allenamento a porte chiuse per non lasciar trapelare a possibili osservatori teramani schemi e tattiche, conferma (se ce ne fosse bisogno) che trattasi di una partita molto importante in chiave classifica. Nemmeno proviamo ad indovinare quali sorprese questa volta ci riserverà Flavio Destro. Vista però l’ottima prestazione della squadra nelle ultime due partite, si dovrebbe supporre che l’undici di partenza sia lo stesso (come da disegno sopra), anche perché tutti sono disponibili; forse il tecnico gialloblù avrà sperimentato qualche schema alternativo da tenersi come asso nella manica nel secondo tempo, onde evitare il ripetersi di quanto successo sabato scorso, quando l’entrata di Sansovini e Lupoli coincise con l’abbassamento sia della squadra che del ritmo di gioco e, subito dopo, con il gol del pareggio avversario. Solo coincidenza?
Chissà se stasera ci sarà l’ingresso anticipato di Cognigni o di Capece. Queste dovrebbero essere le novità più importanti che nel girone di ritorno conferiranno qualità e sostanza il primo all’attacco e il secondo al centrocampo, reparto che nella zona centrale è stato più in sofferenza, nonostante gli ottimi Grieco e Urbinati, protagonisti di un campionato sorprendente considerando che sono debuttanti in terza serie, anche se li separa 10 anni di età. Possibile rientro di Gennari in difesa e spostamento di Mane a centrocampo, manovra probabile a partita in corso.

In ogni caso per oggi sono out, oltre a D’Angelo (operato al crociato lunedì, tutto ok) e Iotti (anche lui ad operarsi al crociato, il 19 febbraio), più Doninelli e Saporetti (questi ultimi due ancora per poco). Gli ex di lusso sono Sansovini nella Fermana e nel Teramo Giacomo Tulli, 30 anni, fermano doc, che ha iniziato proprio con il settore giovanile gialloblù e undici anni fa debuttò in casacca canarina nell’ultimo anno di Serie C1 (2005/06), poi ha militato anche in Serie B (Vicenza).

Mister Palladini è una vecchia conoscenza che la Fermana ha incontrato da avversario sia come giocatore (nel 1994/95 in amichevole col Pescara, nel 99/2000 in B con la casacca del Vicenza e siglò anche il gol del momentaneo pari sotto la curva Duomo, poi nel 2001/02 e l’anno dopo con la divisa del Pescara che a Fermo fu sconfitto 2-1; nel 2004/05 e l’anno dopo con il Giulianova, ko a Fermo 1-0 e poi vincente), sia come allenatore, nel 2009/10 con la Samb che vinse il campionato (proprio a Fermo) e poi due anni fa ancora con la Samb ma solo al “Riviera” (1-1, gol-lampo di Degano poi il pari).

LE PAROLE DI DESTRO – Come al solito telegrafico il tecnico gialloblù: “I biancorossi sono una formazione che gioca bene a calcio e che non meritava di perdere col Pordenone e meritava di vincere con il Ravenna, in quanto ha fatto due grandi partite; è una rivale in salute e ha giocatori di qualità”.

I CONVOCATI –

Classifica alla vigilia della 25° giornata

Portieri:
1 Valentini Mattia
12 Ginestra Paolo

Difensori:
2 Mane Mouhamed Bachir
3 Camilloni Nicola
5 Comotto Marco
6 Ferrante Edoardo
15 Clemente Gian Luca
21 Gennari Mattia
26 Equizi Tommaso
30 Sperotto Nicolò

Centrocampisti:
4 Urbinati Gianluca
8 Misin Alex
14 Capece Giorgio
16 Rossetti Matteo
18 Maurizi Samuele
19 Ciarmela Jacopo
23 Favo Vittorio
24 Grieco Roberto

Attaccanti:
7 Petrucci Andrea
9 Cremona Luca
17 Sansovini Marco
25 Da Silva Victor
29 Lupoli Arturo
32 Cognigni Luca

TERNA ARBITRALE – Dirige Francesco Cosso di Reggio Calabria, nessun precedente con entrambe. Assistenti Pierluigi De Chirico di Barletta e Vitantonio Lillo di Brindisi, già incrociati da entrambe.

FERMANA E AVIS – La Fermana comunica che le squadre entreranno in campo insieme ad alcuni bambini che sosterranno uno striscione dell’AVIS Comunale di Fermo – come già accaduto in passato – per sensibilizzare il pubblico presente al “Bruno Recchioni” a diventare donatori per rendere disponibile più sangue, di cui il servizio sanitario ha molto bisogno.

Paolo Bartolomei


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X