facebook twitter rss

Monturano Campiglione due volte
avanti, ma il Piceno è Atletico e rimonta

PROMOZIONE - Al Comunale di Monte Urano il forte vento si fa sentire ma non ostacola lo spettacolo: due espulsioni, quattro gol e mille emozioni. Un pareggio (2-2) che non accontenta nessuno ma muove comunque la classifica e proietta i calzaturieri all'ottavo posto
Print Friendly, PDF & Email

MONTE URANO – L’ultima volta che Monturano Campiglione e Atletico Piceno si erano incontrate, il 14 ottobre scorso, la risultanza fu uno zero a zero scialbo e privo di reti. Quest’oggi l’esito è stato tutt’altro. Gol e spettacolo al Comunale di Monte Urano, dove tra tre espulsioni (una per parte in campo, più quella di mister Grillo per gli ospiti), quattro marcature e mille emozioni gli spettatori non si sono di certo annoiati. Il remake dello scontro play out dello scorso anno galvanizza ancora di più Fabrizio Vallesi, che dopo la doppietta nello spareggio della passata stagione e la rete che è valsa la vittoria domenica scorsa contro la Futura 96, segna ancora. Questa volta, però, non basta. I calzaturieri, per due volte in vantaggio, vengono rimontati.

IL TABELLINO

MONTURANO CAMPIGLIONE 2 (4-3-3): Diomedi; Bartolini (32′ st Morelli), Cerquozzi, Barbabietolini, Viti; Bracalente, Reucci, Santarelli; Morlacco (30′ st Nepi), Fabrizio Vallesi, Moretti (27′ st Ulissi). A disposizione: Rastelli, Paolo Vallesi, Renzi, Rapazzetti. All. Roberto Bagalini

ATLETICO PICENO 2 (3-4-1-2): Lattanzi; Piemontese (27′ st Addari), Di Paolo, Palladini (1′ st Diop); Porfiri, Calvaresi, Palestini (1′ st Capretti), Piunti; Diarra; Gatti, Picciola. A disposizione: Incicco, Ciabattoni, Bruni, Diop, Nicolosi. All. Gennaro Grillo

RETI: 11′ pt Fabrizio Vallesi, 46′ pt Gatti, 14′ st Morlacco, 25′ st Diarra

ARBITRO: Davide Paradisi di Pesaro; assistenti Alexei Gnatov di Fermo, Roberto Traini di Ascoli Piceno

NOTE: Espulsi Barbabietolini al 23′ st per somma di gialli, Diarra al 46′ st per somma di gialli; Ammoniti Diomedi, Santarelli; corner 2 – 6; recupero +1′ +3′

LA CRONACA

I padroni di casa partono forte e si portano in vantaggio con Vallesi che anticipata tutti su traversone di Moretti.
Il Monturano Campiglione continua ad attaccare, non pago del vantaggio, e al 25′ serve un super Lattanzi per sventare in corner la conclusione dalla distanza di Reucci. Al 40′ l’estremo ospite è ancora protagonista: Vallesi si libera della marcatura di Di Paolo, sguscia via e si invola verso la porta, ma giunto davanti a Lattanzi si lascia ipnotizzare. Al primo vero affondo piceno, arriva il pareggio: Gatti riceve in area un pallone (in posizione dubbia) che lo proietta a tu per tu con Diomedi, sulla sua prima conclusione il numero uno calzaturiero ci mette una pezza, ma sul tap in seguente non può nulla.
Al rientro dagli spogliatoi il forte vento rende difficoltoso il gioco alle due squadre, ma il Monturano Campiglione non demorde e cerca di riportarsi in vantaggio. Al 14′ st dalla solita incursione caparbia di Moretti sulla sinistra, Morlacco riceve e insacca alle spalle dell’incolpevole Lattanzi. La svolta della gara per i locali arriva al 23′ quando Barbabietolini si becca il secondo giallo e  lascia i propri compagni in dieci. Dagli sviluppi della punizione arriva il successivo pareggio dell’Atletico Piceno grazie alla parabola disegnata da Diarra. I locali in inferiorità numerica però tengono bene e riescono ad arginare i giocatori biancoazzurri intenzionati a portarsi a casa il bottino pieno.
Non paghi i ragazzi di Bagalini cercano di prendersi prepotentemente i 3 punti e a due minuti dal termine cercano di infilarsi in area avversaria: Palladini stoppa la palla con una mano,  ma l’arbitro nega un rigore alquanto netto che avrebbe potuto cambiare l’esito dell’incontro.
l. n.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X