facebook twitter rss

U13, Fermo acciuffa in casa
lo Sporting in testa alla classifica

BASKET - Compagine di Porto Sant'Elpidio appaiata ora ai ragazzi di coach Marilungo al comando delle operazioni, in attesa che si concluda il quadro di giornata con l'esito della sfida relativa all'impegno del Grottammare. Il tutto alla ricerca del padrone definitivo della graduatoria
sabato 10 febbraio 2018 - Ore 13:53
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Obiettivo raggiunto. Nell’ultima giornata di campionato U13 regionale l’ASD Basket Fermo supera in casa lo Sporting Club di Porto Sant’Elpidio e si porta in testa alla classifica del girone D a pari punti con lo stesso Sporting e, con ogni probabilità, allo Union Fortitudo Grottammare che giocherà quest’oggi. Una situazione di probabile parità di punteggio che però vede il Basket Fermo con un quoziente canestri maggiore delle tre e lo Union Fortitudo con la situazione peggiore. Se si dovesse creare la parità ad essere ammessi al turno successivo, quello che proclamerà la squadra campione regionale, saranno quindi il Basket Fermo e lo Sporting Club Porto Sant’Elpidio mentre lo Union Fortitudo Grottammare parteciperà alla Coppa Marche. Questo in forma ufficiosa, ovviamente, in attesa dei risultati definitivi e della decisione della federazione.

IL TABELLINO

FERMO BASKET 57: Cipriani, Marilungo, Valentini, Alessandrini 12, Amici, Sollini 16, Maistrini, Peroli, Marinangeli, Sandroni (cap.) 8, Quinzi 21, Tofoni. All. Marilungo 

SPORTING CLUB PORTO SANT’ELPIDIO 49: Bigioni, Corvaro 8, Cuccù 3, De Floria (cap.) 11, Magnaguadagno, Ripani, Mori 12, Pallotti, Zannoni 2, Fedeli, Forconi 13. All. Morlacco

PARZIALI: 12 – 5; 28 – 18; 44 – 36

LA CRONACA

Quello che è certo è il risultato della gara in analisi, raggiunto dopo un intenso incontro tra due squadre con caratteristiche opposte. Lo Sporting dotato di velocità e tecnica e il Basket Fermo di centimetri e forza fisica. A differenza della partita di andata, che ha visto Fermo soccombere per soli tre punti di distacco, questa volta i ragazzi di Marco Marilungo sono restati concentrati per almeno trentacinque minuti di partita concedendo pochissimo agli agili e precisi avversari. Sempre in testa, con un break iniziale di 12 a 2, il Basket Fermo non avuto mai il timore di essere raggiunto dagli avversari a parte i primi cinque minuti del terzo quarto quando alcune imprecisioni hanno dato spazio ai ragazzi guidati da Ermanno Morlacco. Un super Quinzi, oggi miglior realizzatore della partita, ha fatto sentire il proprio peso fisico nella seconda metà del terzo quarto, riportando le distanze alle giuste dimensioni con alte percentuali ai tiri liberi.

Da segnalare i numerosi mismatch di cui ha approfittato Sollini e il dominio a tutto campo di Alessandrini culminato in letali contropiedi. Un plauso ancora una volta alle ragazze scese in campo: Peroli impegnata egregiamente a fermare in difesa i palleggiatori avversari e Maistrini spesso vincente nello stesso terreno degli avversari, la velocità e il palleggio. Una menzione anche per il capitano Sandroni, 8 punti a referto e autentico motore della squadra. Tutti gli altri ragazzi comunque, indifferentemente, hanno dato il proprio contributo per vincere una delle partite più importanti del campionato dimostrando maturità e concentrazione non scontate.

In attesa della conclusione di tutte le gare dell’ultima giornata e della pubblicazione del calendario del prossima parte del campionato regionale U13, non resta che sottolineare la grande soddisfazione e la gratitudine di tutta la società e di tutti i genitori per i ragazzi che con spirito di sacrificio, tanto sudore ma anche tanto divertimento hanno raggiunto un risultato che, per quanto intermedio, è già un grande successo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X