facebook twitter rss

Basso: “I fondi del Carnevale
della Solidarietà al Salesi”, il cuore grande
della Croce azzurra

SANT'ELPIDIO A MARE - Il presidente Robin Basso: "Mi sono già messo in contatto con la presidente dell’Ospedale Salesi e abbiamo stabilito insieme che con i fondi che doneremo verrà rinnovata l’area giochi e verranno acquistati dei nuovi televisori per il reparto di neuropsichiatria"
Print Friendly, PDF & Email

Il veglione di Carnevale organizzato dalla Croce azzurra di Sant’Elpidio a Mare

Dopo il grande successo del veglione di Carnevale promosso dalla Croce Azzurra e andato in scena il 3 febbraio, presso la bocciofila elpidiense (leggi l’articolo), il presidente Robin Basso comunica come saranno utilizzati i fondi raccolti grazie alla generosità dei partecipanti alla festa.
Se è vero che a Carnevale ogni scherzo vale, è anche vero che la Croce Azzurra Onlus, capitanata dal presidente Robin Basso, non scherza affatto e vuole rendere partecipe la cittadinanza riguardo alla gestione dei fondi raccolti il 3 febbraio, durante la cena che ha visto anche la straordinaria partecipazione di Dado. Robin Basso, appoggiato da tutti i volontari che hanno partecipato all’organizzazione dell’evento e che ormai sono diventati un grande gruppo, coeso e partecipe, ha pensato di devolvere parte del ricavato all’ospedale Salesi di Ancona.
“Mi sono già messo in contatto con la presidente dell’Ospedale Salesi – spiega Robin Basso – e abbiamo stabilito insieme che con i fondi che doneremo verrà rinnovata l’area giochi e verranno acquistati dei nuovi televisori per il reparto di neuropsichiatria del Salesi.” Un gesto meraviglioso, che vede la Croce Azzurra Onlus sempre più impegnata nel sociale, e volta alla solidarietà. E non solo nel territorio elpidiense.

Il presidente della Croce azzurra, Robin Basso

Il resto del ricavato – prosegue Basso – verrà versato in un fondo deposito per l’acquisto di una nuova ambulanza per la nostra sede”. Il presidente ci tiene a rendere partecipi sia i volontari che hanno lavorato con lui in questa avventura, a cui è stato chiesto un parere prima di procedere alla donazione, che i cittadini che con generosità ed entusiasmo hanno animato la bocciofila elpidiense. La consegna del materiale all’ospedale Salesi di Ancona sarà effettuata in tempi brevi, proprio per permettere ai bimbi di godere delle nuove attrezzature il prima possibile.
“Voglio cogliere questa occasione per ringraziare nuovamente tutti i militi che si sono impegnati con costanza e sacrificio – conclude il presidente della Croce Azzurra – e che ogni giorno mettono a disposizione un po’ del loro tempo a servizio dei cittadini, che a loro volta dimostrano sempre tanta gratitudine e affetto sostenendoci.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti