fbpx
facebook twitter rss

Join the Game, il 3 vs 3
di scena al PalaSavelli

BASKET - Domenica mattina spazio alla competizione giovanile che vedrà impegnati sul parquet sangiorgese decine di cestisti suddivisi in 31 squadre provenienti da Fermano e Piceno
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – “Partecipare al gioco” sarà la parola d’ordine: domenica 18 febbraio al PalaSavelli si svolgerà dalle 9.00 alle 13.00 la 16esima edizione del “Join the game”.

L’obiettivo della manifestazione a carattere nazionale è di far giocare tutti i giovani cestisti italiani ed è un segnale importante per il movimento del basket: per le prossime Olimpiadi 2020 il “3 vs 3” è candidata a diventare una disciplina olimpica. Il “Join the game” si svolgerà in contemporanea in 106 provincie d’Italia e circa 66.000 saranno le partite.

Ben 31 squadre under 13 provenienti dalle province di Fermo e Ascoli si sfideranno in gare di basket 3 contro 3, gli incontri saranno suddivisi in gironi da 5 e le prime classificate accederanno alla fase regionale. Presenti alla manifestazione saranno il delegato provinciale Fip Gloria Dibenedetto, il delegato regionale Fip Amedeo Paniconi, il responsabile regionale “3vs3” Giovanni Albanesi, il referente provinciale minibasket Simone Del Prete e l’assessore comunale allo Sport Valerio Vesprini.

Gli organizzatori intendono ringraziare “l’Amministrazione comunale di Porto San Giorgio per la collaborazione e l’ospitalità e le società XL Extralight Poderosa Montegranaro e Aurora Jesi che hanno rinunciato alla sessione di tiro mattutina prima del derby di serie A2 che si svolgerà domenica 18 febbraio alle ore 18.00 proprio al PalaSavelli, a cui tutti i partecipanti al “Join the game” sono stati invitati.

Per svolgere un momento di sensibilizzazione nei propri ambiti di competenza, la Poderosa ha inoltre invitato Avis, Aido, e Admo sia in occasione del torneo nazionale di mini basket Join the game 3 contro 3 che del derby contro Jesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X