facebook twitter rss

La musica degli anni ’60
nel nuovo musical “Cuore matto”

FERMO - I ragazzi di Disordine Oltre il Teatro tornano in scena, la soddisfazione del responsabile organizzativo Giuseppe Lupoli
Print Friendly, PDF & Email

Il tempo passa, il successo sembra sbiadire, ma in realtà la vitalità e l’energia dell’associazione “Disordine Oltre il Teatro” sono in continuo movimento. Dopo gli applausi per due musical realizzati, una sulla vita di Madre Teresa (“La matita di Dio, il musical”) e l’altro sulle canzoni degli Abba (“Thank you for the music”), dopo la partecipazione al film “Tiro libero” dell’attore Simone Riccioni, dopo due corsi di musical alle settimane integrative dell’Itet “Carducci-Galilei” di Fermo e la realizzazione del 1° Corso di Musical (“A scuola di musical”) al Ricreatorio San Carlo, i ragazzi di Disordine tornano in scena con un nuovo progetto dal titolo “Cuore matto”.

“Sarà un’entusiasmante tuffo nel passato – dice Giuseppe Lupoli, responsabile organizzativo – che permetterà però a tutti i presenti di continuare a strizzare un occhio al presente. Protagoniste assolute, le canzoni degli anni ‘60, che faranno da contorno ad un intreccio di storie d’amore emozionanti e divertenti allo stesso tempo”.

Ancora top secret tutti gli altri particolari. Di certo c’è che la compagnia teatrale tornerà a calcare il palco entro la fine di questo anno, quasi sicuramente nel mese di dicembre e che potrebbero esserci buone possibilità che la prima di “Cuore matto” possa andare in scena proprio nella città di Fermo.

“Amiamo la nostra città – continua Lupoli – ed essendo noi una compagnia di giovani fermani, sarebbe per noi molto bello esibirci con la prima data qui a Fermo. Ci lusinga il fatto che anche altre città ci stanno corteggiando, ma l’affetto per Fermo ancora non ci sta facendo cedere”.

L’idea, nata proprio all’interno dell’associazione, sta prendendo forma grazie ai testi scritti da Carla Rossetti ed alle coreografie del regista Diego Gini. “Due persone davvero importanti per l’associazione tutta – conclude Lupoli – perché con la loro passione e professionalità, sanno trasformare in arte tutto quello che di bello l’associazione pensa e sogna”.

Le prove si intensificano, l’entusiasmo sta raggiungendo livelli alti, le luci si stanno scaldando perché “Disordine Oltre il Teatro” sta per tornare con “Cuore matto”, il musical con i più grandi successi italiani degli anni 60.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X