facebook twitter rss

Via Marinai d’Italia, Franchellucci ribadisce la posizione del Comune: “Non c’è più sordo di chi non vuol sentire”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il primo cittadino: "Si disse che per tutto il resto della via si sarebbe provveduto nel periodo in cui sarebbe necessariamente rimasta chiusa, ovvero quando il cantiere di piazza sarebbe andato a ridosso della stessa. Cosa che, di fatto, avverrà al massimo tra 10/15 giorni, andando cosi a risolvere definitivamente la criticità"
Print Friendly, PDF & Email

 

“Apparirà certamente stucchevole questa ulteriore nota del Comune sulla situazione di Via Marinai d’Italia ma, a quanto pare, necessaria visto il nuovo grido ‘allo scandalo’ di alcuni rappresentanti dell’opposizione”. Così il sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci torna sul caso dei lavori per la pavimentazione di Via Marinai d’Italia dopo il nuovo attacco di oggi (leggi l’articolo)

“Nel mese di novembre infatti – ribadisce Franchellucci in una nota –  lo ricordano molto bene i cittadini, si evidenzió come l’ufficio tecnico comunale, di concerto con la ditta, aveva individuato la criticità nella “geogriglia” che non permetteva un corretto drenaggio dell’acqua (quindi la via non sprofonda!). Per questo in quei 4 giorni, sul solo lato nord/est, venne rimossa la pavimentazione, tolto il brecciolino, rimossa la geogriglia, posato il misto cementato e ripristinata la pavimentazione. Tuttoa  carico della ditta esecutrice dei lavori. Si disse, sempre in quella occasione che per tutto il resto della via si sarebbe provveduto nel periodo in cui sarebbe necessariamente rimasta chiusa, ovvero quando il cantiere di piazza sarebbe andato a ridosso della stessa. Cosa che, di fatto, avverrà al massimo tra 10/15 giorni, andando cosi a risolvere definitivamente la criticità”.

Sindaco che conclude: “Quindi, se c’é qualcosa che le piogge di questi giorni hanno evidenziato è che l’intervento di novembre ha funzionato molto bene. Basta osservare la carreggiata est sino all’inizio della salita del fosso per accorgersi di quanto sto dicendo. Nel frattempo, ogni qual volta ci sono dei movimenti di mattonelle come oggi, la ditta provvede sempre rapidamente a risistemare, in attesa chiaramente dell’intervento definitivo che come si diceva sarà completato sicuramente per la fine di Marzo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X